asd

Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli n. 1947/21

30.6 C
Napoli
sabato 20 Luglio

Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli n. 1947/21

  • PUNTO ZERO

Solo 28 napoletani hanno aderito alle esercitazioni anti bradisismo

Saranno ventotto in tutto i cittadini napoletani che hanno deciso di partecipare alla
simulazione anti bradisismo che si svolgerà oggi nella zona rossa dei Campi Flegrei. Sul sito del Comune di Napoli c’era infatti un link a disposizione di chi fosse interessato a offrirsi volontario per partecipare all’esercitazione in programma in modo da conoscere bene l’organizzazione in caso di un forte sciame sismico: ebbene, da fonti del Comune di Napoli, si apprende che hanno aderito 20 cittadini del centro di Napoli cui vanno aggiunti altri otto abitanti dell’area al confine con Pozzuoli per un totale complessivo di 28.
Solo 28 sui 909.000 abitanti certificati, hanno sentito dunque la necessità di testare l’emergenza, provenendo in particolare dai tre quartieri della zona rossa di Napoli,
Bagnoli, Fuorigrotta e Posillipo. I cittadini aderenti all’esercitazione saranno portati dalle aree di attesa via Liberazione-via Sibilla all’hub istituito presso la municipalità
in via Acate a Bagnoli. Più alta la partecipazione a Pozzuoli e Bacoli: circa 300 cittadini a Pozzuoli e altri 200 a Bacoli, saranno coinvolti nell’evacuazione andando nelle due aree di attesa di Via Napoli e al Largo del Ricordo. Da qui una navetta condurrà le persone
al Palatrincone per la simulazione del censimento. A Bacoli le aree di attesa sono state individuate in via del Mercato (via Miseno) e in piazza Rossini al Fusaro. Da qui i cittadini saranno accompagnati nell’hub istituito presso la palestra della scuola media Antonio Gramsci.

Articoli collegati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Seguici sui social

440FansMi piace
42FollowerSegui
10IscrittiIscriviti
- Advertisement -
  • PUNTO ZERO

Ultimi Articoli