asd

Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli n. 1947/21

25.9 C
Napoli
giovedì 18 Luglio

Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli n. 1947/21

  • PUNTO ZERO

Al progettista Brunello Acampora il premio Afina

Il progettista Brunello Acampora, fondatore della famosa Victory Design, è stato insignito del prestigioso premio AFINA, consegnatogli personalmente dal Ministro del Turismo, Daniela Santanchè e dal presidente Gennaro Amato, nel corso del secondo giorno degli Stati Generali della Nautica da Diporto (NauticSud) a Napoli. Questo riconoscimento gli è stato assegnato in virtù del notevole contributo di Acampora allo sviluppo e all’innovazione nella progettazione nautica come “Total Designer” e definito uno dei più influenti progettisti italiani nel mondo. Il premio AFINA è stato consegnato al termine di una conferenza nella quale il Ministro del Turismo, Daniela Santanchè, ha enfatizzato il ruolo chiave della nautica da diporto come motore di sviluppo economico per il centro-sud Italia e risorsa indispensabile per l’economia nazionale. Nel corso dell’evento, Santanchè ha sottolineato l’importanza della “blue economy”. Acampora, visibilmente lieto per il riconoscimento ricevuto, ha commentato: “Sono sinceramente onorato di ricevere questo premio dalle mani del Ministro e da AFINA, nella mia Città di Napoli. La nautica rappresenta un settore cruciale per la crescita economica, e noi di Victory da 35 anni promuoviamo l’innovazione per contribuire alla diffusione del Made in Italy nel mondo.” Il presidente di AFINA, Gennaro Amato, ha elogiato il ruolo di Acampora nel mondo dello yacht design e ha espresso gratitudine al governo per il sostegno alla nautica da diporto. Solo due settimane fa, Brunello Acampora è stato inoltre orgoglioso di annunciare la vittoria del suo Bolide 80, il Superyacht più veloce al mondo, candidato in ben 5 categorie, durante il prestigioso evento Boat International Design & Innovation Awards 2024, gli “Oscar” della Nautica da Diporto.

Il premio per il miglior design degli esterni è stato consegnato nel corso di un’affascinante cerimonia nell’esclusiva località sciistica di Kitzbuhel, in Austria a cui hanno partecipato i più famosi yacht designer, architetti navali e cantieri del mondo, e rappresenta un ulteriore segnale dell’attenzione che Victory pone nella ricerca continua del Best Italian Style, impegnandosi per superare i limiti dell’innovazione nell’industria dei Superyacht. Da Kitzbuhel, Acampora è volato direttamente a Jeddah, insieme alla designer norvegese Sophi Horne, titolare della Seabird Technologies per assistere alla prima gara del nuovo campionato mondiale di motonautica elettrica UIM E1 Series, ideato dal guru delle competizioni elettriche Alejandro Agag e da un’altro ingegnere napoletano: Rodi Basso. con il sostegno del Public Investment Fund Saudita, uno dei più grandi fondi sovrani del mondo, con un patrimonio totale stimato di oltre 776 miliardi di dollari. Il campionato E1 Series ruota intorno al progetto del RaceBird, una rivoluzionaria barca da corsa con foils capace di volare sull’acqua riducendo fortemente l’impatto ambientale. Acampora ha fatto sì che il sogno di Horne si avverasse, progettando con il suo team di Victory Marine tutta l’ingegneria dei RaceBird, fornendo a Seabird anche gli scafi ed i foils in carbonio grazie alla Victory Design ed alla Flexitab, un’altra eccellenza campana fondata da Acampora. Conosciuta da sempre per il suo approccio multidisciplinare, definito “Total Design”, Victory Design offre una molteplicità di servizi: dalla pianificazione, al design di interni ed esterni, all’architettura e ingegneria navale, sino alla realizzazione di prototipi, lavorando fianco a fianco con i migliori partner del settore per realizzare progetti su misura, concentrandosi costantemente sullo sviluppo del prodotto. Negli anni Victory è stata partner di alcuni tra i più grandi nomi della nautica internazionale come Pershing, Bertram, Crn, Riva, Cantieri di Sarnico, Colombo, Tencara, Apreamare, Alen Yachts, Ferretti, e ultimamente Solaris Power Lancia Aprea. I premi vinti dalle imbarcazioni a marchio Victory come l’European Power Boat of the Year, il Design & Innovation Award e il premio Afina consegnato ieri, dimostrano la continua dedizione all’eccellenza di Acampora e del suo team, primo tra tutti l’ing. Massimo Bruni di Victory Design. “Questi premi non solo confermano il nostro impegno nell’innovazione, ma costituiscono anche una spinta per continuare la nostra ricerca dell’eccellenza nel settore nautico. Siamo alimentati da questi riconoscimenti e ispirati a spingerci oltre i confini dello yacht design.” – Brunello Acampora.

Articoli collegati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Seguici sui social

440FansMi piace
42FollowerSegui
10IscrittiIscriviti
- Advertisement -
  • PUNTO ZERO

Ultimi Articoli