Città della Scienza: Favole e chimere, quando la scienza è un gioco

0
43

“Favole e chimere” è il tema del weekend a Città della Scienza che attende piccoli e grandi visitatori con laboratoricoinvolgenti e interattivi per scoprire tante curiosità sulle più famose favole per bambini e ragazzi: dalle avventure del burattino di Collodi ai viaggi del Piccolo Principe, fino alle creature più strane e mostruose. Come ogni anno, inoltre, Città della Scienza aderisce alla Biotech Week, una settimana di eventi e incontri in tutto il mondo per raccontare il ruolo che le biotecnologie svolgono nei campi della salute, energie rinnovabili e salvaguardia dell’ambiente. Questo fine settimana i nostri giovani visitatori potranno trasformarsi in biotecnologi, imparando a conoscere la struttura e la funzione del DNA e simulando una tecnica di trasferimento genico in modo da ottenere un “organismo geneticamente modificato”. I più piccoli, dai 3 ai 6 anni potranno cimentarsi, tra mollette di legno e sagome di cartoncino, a realizzare il Pescecane della favola di Pinocchio mentre i bambini dai 7 ai 10 anni potranno divertirsi con l’interactive lab  Favole e Chimere”, usando fantasia, immaginazione e un pizzico di regole per realizzare il loro “animale fantastico”: una combinazione di varie parti di “altri” animali; infine ci si potrà trasferire in un laboratorio di biotecnologie che permetterà di scoprire i segreti del DNA e di simulare la realizzazione di un OGM. Al Planetario, i piccoli visitatori potranno assistere ad un nuovo show dedicato a Il Piccolo Principe, un bambino proveniente da un pianeta minuscolo, con tanta voglia di incontrare persone nuove e conoscere le loro abitudini. Inoltre, riapre questo weekend al pubblico la mostra Insetti & Co, l’affascinante area espositiva dedicata al mondo degli insetti.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui