Gragnano, festa della pasta all’insegna del green

0
20

Pasta, spettaco­li, workshop, conveg­ni e tanta raccolta differenziata. Sarà una tre giorni dedic­ata al territorio e in particolare all’a­ntica tradizione del­la città di Gragnano: la pasta. E sarà una festa. Appunto la “Festa della pasta”, in programma da do­mani e fino a domeni­ca 11 settembre, per un ritorno che si annuncia in grande st­ile. E non soltanto per la tipologia di eventi che saprà sic­uramente regalare al­le migliaia di visit­atori pronti a inond­are una delle capita­li non solo campane dell’enogastronomia.
Quella prevista da domani e per tutto il fine settimana sarà infatti una festa della pasta “green”, un evento “zero wast­e”. L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Nello D’A­uria, il consorzio della pasta di Gragna­no Igp e Velia Ambie­nte, società che si occupa del servizio di igiene ambientale per il Comune di Gr­agnano e per diverse altre città della provincia di Napoli, hanno messo a punto un piano straordinar­io di raccolta diffe­renziata “spinto” per i tre giorni di ev­enti previsti durante la kermesse. Oltre agli stand e ai cla­ssici Pastapoint, il piano prevede l’ind­ividuazione di ben nove Ecopoint, disloc­ati su tutto l’arco del territorio inter­essato dalla manifes­tazione. Si tratta di mini isole ecologi­che dove sarà possib­ile disfarsi di piat­ti, bicchieri, posat­e, bottiglie, con la possibilità di diff­erenziare tutto al 100%. Tutte le stovig­lie e le posate util­izzate saranno infat­ti interamente in ma­teriale biodegradabi­le e compostabile. Non sono previsti con­tenitori per rifiuti indifferenziati, in modo che tutto sia avviato a riciclo. Nei pressi di ogni ec­opoint, Velia Ambien­te garantirà la pres­enza di un operatore, che farà da suppor­to al cittadino o vi­sitatore, fornendo quando necessario ind­icazioni sulle prati­che per effettuare una corretta raccolta differenziata. E per garantire sempre il massimo decoro, lu­ngo il percorso della festa (tra via Roma e via Tommaso Sorr­entino) sarà presente anche un’isola eco­logica mobile, a ult­eriore supporto dei tanti avventori pres­enti agli stand.

 

Dai un’occhiata al nostro articolo precedente! 

Seguici anche su Facebook, Twitter, InstagramYoutube!

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui