asd

Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli n. 1947/21

25.9 C
Napoli
giovedì 18 Luglio

Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli n. 1947/21

  • PUNTO ZERO

Rapinatori scatenati nel traffico della Tangenziale

Malavita scatenata a Napoli e nuovi assalti armi in pugno ai danni di automobilisti bloccati nel traffico. È accaduto anche in questo fine settimana e a denunciare gli ultimi episodi, che hanno visto tra le vittime anche alcuni artisti neomelodici, è stato il deputato di AVS Francesco Borrelli. «Nel pomeriggio di sabato, nel traffico della Tangenziale di Napoli, almeno quattro persone in sella a due moto di grossa cilindrata, a quanto riferito da alcuni testimoni che mi hanno segnalato l’accaduto, avrebbero messo a segno una serie di colpi portando a casa un cospicuo bottino, tra orologi, soldi, carte di credito, gioielli e smartphone».

Borrelli ha reso noto che «tra le vittime delle rapine anche i fratelli Desideri, noti cantanti neomelodici, che si stavano recando al concerto di Nino D’Angelo allo stadio Maradona». Il deputato di opposizione ha poi aggiunto che «a dire dei presenti si tratterebbe di ragazzi giovanissimi, se non addirittura minorenni, armati di pistola». «Questi rapinatori senza scrupoli – ha proseguito il parlamentare – vanno individuati e puniti severamente. Chiedo che ci sia un’indagine celere da parte delle forze dell’ordine che, grazie all’ausilio delle telecamere, devono riuscire ad assicurare alla giustizia questi criminali che sono oramai scatenati. Furti, rapine e violenze si consumano ad ogni ora e in ogni quartiere, non esistono zone franche, immuni dalla deriva criminale che si sta mangiando la città. È necessaria una risposta durissima per riaffermare e ripristinare legge e legalità», ha concluso Borrelli.

Articoli collegati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Seguici sui social

440FansMi piace
42FollowerSegui
10IscrittiIscriviti
- Advertisement -
  • PUNTO ZERO

Ultimi Articoli