Due studentesse avellinesi partono per un’esperienza all’estero

0
25

Due studentesse avellinesi si preparano a partire per un’esperienza all’estero con i programmi di Intercultura. Si tratta di Francesca, iscritta al Liceo Scientifico De Caprariis, che partirà per un programma estivo di quattro settimane in Danimarca e Alessia, studentessa dell’Istituto Professionale per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera Manlio Rossi Doria (indirizzo Professionale Alberghiero), che vivrà per 3 mesi in Francia grazie alla Borsa di studio di Fondazione Giovanni Agnelli, Fondazione Cav. Lav. Pesenti, UniCredit Foundation. Francesca e Alessia hanno partecipato ad una selezione nazionale che ha coinvolto migliaia di loro coetanei provenienti da tutta Italia e ora stanno seguendo il percorso di formazione organizzato dai volontari di Intercultura per prepararsi a lasciare casa e a vivere per un lungo periodo in un contesto culturale anche molto differente dal loro.
«L’anno appena trascorso è stato molto intenso e pieno di soddisfazioni – dichiara Francesca Bartoli, presidente dell’associazione Intercultura di Avellino – Lo scorso settembre non sapevamo cosa aspettarci visto che le restrizioni a causa della pandemia erano ancora presenti e gli incontri di promozione dei nostri programmi di studio sono stati fatti quasi tutti online, ma il mezzo digitale ci ha aiutato a superare le remore iniziali e a raggiungere i nostri obiettivi. Le relazioni con le scuole del territorio si sono confermate forti e solide tanto che, anche quest’anno, abbiamo svolto diverse attività e laboratori di educazione civica, permettendoci di entrare in contatto con tanti ragazzi che hanno avuto la possibilità di interrogarsi su tematiche a loro molto vicine che non sempre vengono trattate durante le lezioni scolastiche». Le studentesse saranno premiate nel corso di una cerimonia che si tiene oggi, presso la Sala Consiliare del Comune di Avellino, alla presenza del sindaco Gianluca Festa. Interverranno, i volontari di Intercultura di Avellino, le famiglie delle due vincitrici, i dirigenti scolastici del Liceo Scientifico “P.S. Mancini”, del Liceo Classico “P. Colletta” e dell’I.P.S.E.O.A. “Manlio Rossi-Doria”, istituti aperti alle esperienze di mobilità studentesca internazionale e le 2 studentesse straniere ospitate in Italia con Intercultura. Le partenze sono previste a inizio settembre 2022. L’esperienza all’estero prevede l’accoglienza in famiglie selezionate, la frequenza di una scuola locale e viene seguita passo passo dalla presenza di un gruppo di volontari. Francesca e Alessia fanno parte della 90ina di ragazzi risultati vincitori del concorso di Intercultura in Campania per l’anno scolastico 22-23. Uno su tre partirà alla volta di Paesi europei, tra cui Irlanda, Francia e Spagna), gli altri andranno in Nord America (tra USA, Canada anglofono e quello francofono), in America latina (Argentina. Brasile, Uruguay in testa), e in Asia (tra cui Thailandia, Malesia, Giappone). La metà degli studenti rimarrà all’estero per un intero anno scolastico, gli altri per un semestre o un trimestre scolastico o 4 settimane estive con un programma di lingua. Due su tre di questi studenti sono beneficiari di una borsa di studio a totale o parziale copertura dell’intera quota di partecipazione, anche grazie alla collaborazione con diversi partner esterni, alcuni dei quali sono presenti a livello locale: BNL GRUPPO BNP PARIBAS, Edison, Ferrero, Fondazione Agnelli, Fondazione Pesenti, UniCredit Foundation, Generali, Gruppo A2A, Gruppo Poste Italiane, Intesa Sanpaolo, borsa di studio In memoria di Giuseppe Mascolo, Nuova Erreplast, Stante. La proposta di Intercultura non si rivolge solo ai giovani, ma anche a famiglie intere. I volontari dell’Associazione sono all’opera in tutta Italia anche per selezionare le famiglie interessate ad accogliere da settembre un ragazzo o una ragazza di un altro Paese: sono oltre 500 i giovani che arriveranno in Italia all’inizio del prossimo anno scolastico per un’esperienza di scambio interculturale. Il territorio di Avellino vanta una lunga tradizione di accoglienza di ragazzi di Intercultura provenienti da tutto il mondo – dal 2000, 61 studenti stranieri provenienti da ben 24 Paesi – e in questo momento sono 2 le famiglie che hanno aperto le porte di casa aSiraprapa, studentessa thailandese e Luise studentessa tedesca.

 

Dai un’occhiata al nostro articolo precedente! 

Seguici anche su Facebook, Twitter, InstagramYoutube!

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui