San Sebastiano al Vesuvio, la parola al nuovo sindaco

0
27

Giuseppe Panico da lunedì scorso è il nuovo sindaco di San Sebastiano al Vesuvio. Nella sfida delle urne ha battuto gli altri due competitor, in particolare Salvatore Sannino che dopo 5 anni di mandato politico ed amministrativo è stato “scalzato” dalla guida del municipio.
Con il nuovo sindaco analizziamo quali saranno le priorità della sua amministrazione comunale che andrà a completarsi nelle prossime settimane con la nomina degli assessori.


“In questa campagna elettorale – sottolinea la nuova fascia tricolore- molti cittadini mi hanno chiesto i motivi del nome della nostra lista, ‘San Sebastiano 2030’ e del nostro insistere sulla ecosostenibilità. Ho sempre risposto alla stessa maniera: il nostro gruppo è impegnato nella diffusione di un modello di comunità che caratterizzerà il nostro modo di vivere per i prossimi anni, già indicato nell’Agenda 2030 sulla sostenibilità ambientale, dove sono indicati i 17 obiettivi da perseguire per vivere in un mondo ecosostenibile. Gli stessi obiettivi li abbiamo ripetuti nel nostro programma elettorale perché fanno parte della nostra identità e tutti i candidati li hanno fatto propri aderendo al progetto civico. Analogamente in consiglio comunale lo faranno gli eletti Per rendere ecosostenibile un territorio non basta cambiare una lampada. Il futuro arriva sempre, basta conoscere la strada per anticipare i tempi e conservare la memoria per ricordare da dove si è partiti”. Idee chiare dunque e voglia di fare per la nuova guida politica del comune vesuviano, da sempre fiore all’occhiello del territorio alle falde del vulcano.

Dai un’occhiata al nostro articolo precedente!

Seguici anche su Twitter, Facebook, Instagram e Youtube!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui