Scafati, Polizia “sventa” tentativo di occupazione abusiva

0
9

Gli agenti della Polizia Locale, con l’ausilio dei carabinieri della tenenza locale, hanno sventato il tentativo di occupazione abusiva di un immobile comunale in via Luigi Cavallaro da parte di persone non autorizzate, in via di identificazione, che erano riuscite ad accedervi di notte forzando la porta di ingresso. L’alloggio in questione si era liberato in seguito al decesso dell’assegnatario. Avendo appreso da fonti confidenziali che qualcuno era riuscito ad introdursi di notte nell’appartamento forzando la serratura, gli agenti del comandante Salvatore Dionisio si sono attivati tempestivamente per la messa in sicurezza dell’immobile, che potrebbe essere riassegnato al un nuovo avente diritto già nelle prossime settimane. “Ringrazio – ha dichiarato il Sindaco Cristoforo Salvati – gli agenti del comandante Dionisio e i carabinieri della locale tenenza per essere intervenuti tempestivamente, impedendo che l’immobile potesse essere occupato abusivamente. Non sarebbe stata la prima volta. Purtroppo è già successo in passato. Ci sono persone che approfittano della momentanea disponibilità dell’alloggio per accedervi ed occuparlo pur non avendo alcun diritto per farlo. Saremo sempre attenti affinché ciò non si ripeta, affinché vengano rispettate le regole, a tutela di chi ha diritto, di chi rispetta la legge, di chi da anni attende di avere una casa. L’alloggio in questione si era liberato in seguito al decesso dell’assegnatario e l’ufficio comunale competente si era già attivato per poter procedere alla riassegnazione. Si tratta di un appartamento posto al piano terra di uno stabile di via Luigi Cavallaro che, proprio in virtù della sua collocazione, potrebbe essere assegnato ad un disabile avente diritto già nelle prossime settimane”.

 

Seguici anche su Facebook, Twitter, InstagramYoutube!

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui