Versi sotto la Torre, quando la scrittura porta alla riscoperta dei borghi 

0
8
Robert Frost disse che “la poesia è quando un’emozione ha trovato il suo pensiero e il pensiero ha trovato le parole”. È così da sempre e sarà sempre così. Ma pensieri e parole hanno anche bisogno di un luogo dove essere accolti, questo luogo è tra le antiche mura della Torre di Ruviano. Torna anche quest’anno il concorso “Versi sotto la Torre”, VI edizione del Concorso nazionale di poesia e narrativa organizzato dal Comune di Ruviano, in collaborazione con la Aps Pro Loco Raiano e il patrocinio dell’UNPLI (Unione Nazionale Pro Loco d’Italia). «Celebrare questa nuova edizione è una gioia, questo evento è un’opportunità per poeti emergenti e affermati di condividere le loro opere con una comunità di appassionati o semplici curiosi. Il mio invito è a tutti coloro che hanno una passione per la scrittura a partecipare e a presentare le loro poesie e opere originali», dice l’ideatrice della kermesse Michela Pietropaolo.
RISCOPRIRE I TERRITORI
Realizzato con i fondi del PNRR (investimento 2.1 attrattività dei borghi) “Versi sotto la Torre” ha dimostrato di saper riunire poeti e scrittori di ogni età e provenienza, creando un vibrante spazio di condivisione e ispirazione. Un concorso che offre ai partecipanti l’opportunità di esprimere la propria creatività e di rendere omaggio al ricco patrimonio storico e culturale del territorio. Grazie a questa manifestazione, Ruviano si anima di nuove storie e poesie, promuovendo la riscoperta delle sue bellezze e rafforzando il senso di comunità e appartenenza.
SEZIONI IN GARA
Sei le sezioni in gara: Poesia in lingua italiana a tema libero, Narrativa in lingua italiana a tema libero, Poesia in vernacolo, Poesia in lingua italiana a tema “Memorie di un tempo”, “Senior” poesia – in lingua italiana o vernacolo (sezione riservata esclusivamente a coloro che sono risultati vincitori nelle scorse edizioni classificandosi tra i primi tre) e “Senior” narrativa (sezione riservata esclusivamente a coloro che sono risultati vincitori nelle scorse edizioni classificandosi tra i primi tre).
COME PARTECIPARE
Iscriversi al concorso è molto semplice, ma è essenziale essere rapidi. Non saranno considerate le opere pervenute oltre il 6 luglio 2024. Attenzione alla lunghezza massima di ogni elaborato che, per quanto riguarda la narrativa, dovrà essere 18.000 battute. (Per la III sezione è necessario accludere la traduzione per i dialetti diversi da quello campano. Le opere presentate possono essere edite o inedite. Gli elaborati dovranno essere inviati unicamente via e-mail, all’ indirizzo
concorsoletterario.latorre@gmail.com e per conoscenza a info@prolocoraiano.it. Sarà necessario
allegate il modulo di iscrizione compilato in ogni sua parte e copia del versamento effettuato (€ 10 per ogni opera; € 20 per n. 3 opere). L’elaborato inviato dovrà essere anonimo e non recare nessun segno di riconoscimento.
UN SABATO DA RICORDARE
La cerimonia di premiazione avverrà sabato 21 settembre 2024 presso il Comune di Ruviano (CE).
Saranno gli organizzatori ad informare su quello che sarà il luogo e l’ora della cerimonia. Il regolamento completo dell’iniziativa, così come i risultati del concorso e ogni aggiornamento saranno pubblicati sul sito web della pro loco www.prolocoraiano.it, sul sito del comune di Ruviano comune.ruviano.ce.it e sulla pagina fb concorso letterario città di Ruviano facebook.com/cittadiruvianoconcorso