Storia Pettegola di Napoli: dal salotto alla passeggiata

0
7

Ci sono tanti modi per scoprire il libro “Storia Pettegola di Napoli” di Chiara Tortorelli (Newton Compton). Conoscere, sapere, in una parola “intrigarsi” degli affari altrui, è uno “sport” praticato un po’ da tutti, alla cui base c’è la curiosità e l’autrice lo sa benissimo tanto che ha deciso di svelare le storie che ha scovato e raccolto il 12 maggio alle 18 nel salotto di Laterzagorà, presso il Teatro Bellini di Napoli, dove il libro sarà presentato insieme ad Aldo Putignano con le letture di Maria Gabriella Tinè. Per chi, invece, avesse voglia di scoprire “Storia Pettegola di Napoli” in un modo nuovo c’è poi la “Passeggiata pettegola”. Da Piazza Trieste e Trento al Teatro San Carlo, dalla Galleria Umberto I a Piazza Plebiscito, Chiara Tortorelli, domenica 29 maggio alle ore 11, ci porterà in giro per la città raccontandoci i pettegolezzi del suo libro in compagnia di tanti amici: la giornalista Ida Palisi, la scrittrice Maria Vittoria Picone, la counselor e insegnante Teodolinda Di Gennaro e gli attori Maria Gabriella Tine’ e Paquito Catanzaro. Ideazione grafica Martina Prestisimone. La passeggiata pettegola fa parte delle iniziative culturali del mese di maggio 2022 segnalate dal Comune di Napoli. Prenotazioni scrivendo a: enricabuongiorno@gmail.com oppure a chiaratortorelli@gmail.com (posti limitati e partecipazione gratuita). Dal triangolo amoroso che vide protagonisti Eduardo Scarfoglio, Matilde Serao e Gabrielle Bessard agli amori di Eduardo De Filippo sino alla seduzione di Sofia Loren contesa tra Ponti e Cary Grant. Attraverso un’attenta ricerca, effettuata consultando quotidiani e riviste d’epoca presso l’Emeroteca Tucci di Napoli, Chiara Tortorelli ha ricostruito nel suo libro storie sopite dalla polvere del tempo ma molto chiacchierate e discusse nella società partenopea di allora, tanto da finire sui giornali. E’ il vecchio pettegolezzo, oggi noto come gossip, sempre attuale e di gran moda o forse anche un modo per andare a fondo e conoscere la storia e i suoi personaggi anche attraverso particolari della vita privata e personale?

Scheda del libro Storia pettegola di Napoli Di Chiara Tortorelli

Newton Compton editori: Chiacchiere, voci e dicerie, dalle passeggiate di Sartre e de Beauvoir alle seduzioni del cinema. Napoli è una città intrisa di vitalità e di passione, un luogo in cui, nel tempo, i personaggi più illustri e i popolani più umili hanno contribuito insieme alla nascita di un’infinità di storie, voci e pettegolezzi. Dal Caffè Gambrinus, in cui si rifugiava Benedetto Croce, alle sfrenate serate di Marinetti; da Lenuccia, eroina della Resistenza napoletana, a Totò e Maradona: una strepitosa galleria di luoghi, persone e incontri che hanno colorito la vita di Napoli, una serie di avvenimenti difficili da trovare nei libri di storia, ma che più di molti altri hanno contribuito a formare la cultura popolare partenopea come la conosciamo oggi…

 

Seguici anche su Facebook, Twitter, InstagramYoutube!

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui