3L per Torre Annunziata: l’appello del Movimento civico

0
117

“Decenni di malapolitica e malavita hanno voluto  che una delle città più belle del golfo – Torre Annunziata – non dovesse essere più “LIBERA” – ovvero FREE – ma ridotta principalmente ad una piazza di spaccio, in cui l’assordante e predominante rumore fosse solo il “silenzio” dei cittadini, schiacciati tra la paura e la  rassegnazione, ai quali sono state tarpate le ali di un sano sviluppo socio culturale. Infatti Torre Annunziata si è impoverita di tutto, soprattutto delle opportunità di realizzazione per i giovani che, oggi più di ieri, si vedono costretti ad abbandonare la propria terra ed i propri affetti per concretizzare altrove le loro speranze, i sogni e le idee e vista anche la mancanza di luoghi di aggregazione e di intrattenimento anche la crescita socio culturale è ferma”: questo uno dei passaggi più significativi del manifesto politico diffuso oggi dal Movimento civico ‘Free Torre Annunziata’, in vista delle elezioni amministrative del prossimo mese di giugno. Il Movimento fa riferimento al sindaco di Bacoli, Josi Della Ragione, il cui modello di gestione del territorio è fonte di ispirazione per molti cittadini nelle città della Campania. A Torre Annunziata, nello specifico, il Movimento è coordinato dal giornalista Salvatore Sparavigna. 

Fonte articolo: Pagina Facebook Free Torre Annunziata 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui