A Palazzo Mosti VII edizione Premio Benevento Braille

0
43

Sabato 10 dicembre alle ore 10:30, presso la sala consiliare di Palazzo Mosti a Benevento, si terrà la cerimonia di premiazione della VII edizione del premio letterario “Benevento Braille”. Viene presentato il libro vincitore di Gianluca Lioni “La processione dei fantasmi. La prima indagine del maresciallo Tanchis”. Il programma dell’evento, organizzato dall’associazione culturale  Benevento Inside e patrocinato dal Comune di Benevento,  prevede i saluti del sindaco di Benevento, Clemente Mastella, del presidente della Provincia, Nino Lombardi, del rettore dell’Università degli studi del Sannio, Gerardo Canfora, e della delegata del rettore dell’Università degli studi Giustino Fortunato, Elvira Martini. A seguire interverranno l’assessore alla Cultura del Comune di Benevento, Antonella Tartaglia Polcini, il dirigente del Comune di Benevento, Gennaro Santamaria, il presidente dell’Unione Ciechi e ipovedenti di Benevento, Raffaela Masotta e del presidente dell’associazione culturale Benevento Inside e della giuria del premio letterario “Benevento Braille”, Dario D’Auria. Concluderà il programma il dialogo conclusivo tra la giornalista Tullia Bartolini e l’autore del libro Gianluca Lioni. Il libro “La processione dei fantasmi. La prima indagine del maresciallo Tanchis” è ambientato nell’isola della Maddalena, nell’anno1864. Mentre l’anarchico Bakunin approda al porto di Caprera, accolto da Garibaldi in persona e dalla sua corte di fedelissimi, nell’unica osteria dell’isola il vecchio capitano inglese Daniel Roberts apprende dell’improvvisa morte di Loriga, proprietario dell’emporio del paese. Solo pochi giorni prima, il commerciante aveva raccontato di aver visto la Réula, la macabra processione di fantasmi che, secondo una leggenda popolare, sarebbe presagio di sventure. Ma il maresciallo Bachisio Tanchis e il giovane brigadiere De Rosas non possono dar retta alle superstizioni e si mettono alla ricerca di un colpevole. Daniel Roberts, intanto, inizia a indagare per conto proprio assistito dal parroco, l’energico e anticonformista don Mamia… Non ci vuole molto per far emergere i loschi e pericolosi maneggi elaborati da Loriga nel corso degli anni. Ma il mistero è più profondo, e affonda le sue radici nei rapporti tra il commerciante e la composita popolazione dell’isola. Tra pescatori napoletani, scalpellini liguri e militari piemontesi, tra interessi del giovane Regno d’Italia e antichi segreti locali, ci vorrà tutto l’acume degli investigatori – e l’intervento di Garibaldi – per sbrogliare la matassa. Gianluca Lioni è nato a Sassari nel 1981 e vive tra Roma e La Maddalena. Giornalista professionista, laureato in Scienze della Comunicazione, è stato portavoce del Ministro dei Beni e delle attività culturali e del Turismo, Dario Franceschini, consulente di Rai Cultura e ha coordinato il Comitato Nazionale per le celebrazioni del 40° anniversario della scomparsa di Pier Paolo Pasolini. Ha pubblicato I 100 discorsi che hanno segnato la storia (Editori Riuniti, 2014), il best-seller I grandi discorsi che hanno cambiato la storia (Newton Compton, 2017) e il romanzo La processione dei fantasmi (TRE60, 2020)

 

 

Seguici anche su Facebook, Twitter, InstagramYoutube!

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui