D’Anna (Fnob): Vicinanza a popolazioni Emilia-Romagna

0
46

“La grande famiglia dei biologi italiani desidera esprimere la propria vicinanza e solidarietà alle popolazioni dell’Emilia Romagna colpite dal maltempo”. Lo dichiara, in una nota, il sen. Vincenzo D’Anna, presidente della Federazione degli Ordini regionali dei Biologi (Fnob). “Su molti territori – prosegue D’Anna – non si riescono ancora a quantificare i danni subìti né a stimare la perdita del fatturato per le numerose aziende coinvolte dagli allagamenti”. “Mentre parliamo – aggiunge il rappresentante dei Biologi italiani – i mezzi di soccorso sono ancora impegnati nelle operazioni di salvataggio”. Ebbene: “è proprio in questo quadro di forte apprensione – argomenta il presidente della Fnob – che i Biologi Ambientali sottolineano l’importanza del loro operato sul fronte dello studio degli ecosistemi e nel ripristino naturale dei territori ‘impattati’. In quanto esperti delle dinamiche ecologiche e dei processi di ripristino ambientale, tali professionisti si sentono chiamati in causa per mettere a disposizione, della collettività, il loro patrimonio di conoscenze tecnico-scientifico ambientali per superare le criticità emerse da un evento di portata così catastrofica”. “Che il territorio italiano sia fragile e a rischio idrogeologico – rimarca ancora D’Anna – non è una novità. Tuttavia, una programmazione e un’attenta pianificazione ambientale, possono ridurre in modo significativo i rischi provocati dai danni climatici”. “L’Italia – sottolinea ancora il rappresentante dei Biologi – è un Paese che può sostenere contemporaneamente sia l’attuazione di una pianificazione urbanistica e naturalistica scientificamente corretta, sia l’attuazione di programmi di monitoraggio ambientale realmente efficaci”. “I Biologi Ambientali rinnovano pertanto il proprio impegno e la piena disponibilità a partecipare alla soluzione delle numerose criticità ambientali emerse dopo questo evento climatico estremo” conclude D’Anna.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui