L’Alopecia Areata Day , giornata dedicata ai pazienti

0
116

L’Alopecia Areata Day  2022 è la quarta giornata italiana dedicata ai pazienti affetti da alopecia areata. La campagna di sensibilizzazione prenderà parte nelle seguenti città italiane: Ancona, Bologna, Milano, Siena, Cagliari, Trieste, Parma, Firenze, Terni, Catania, Napoli, Roma, Pavia, Pisa e Torino, Aquila. L’Alopecia Areata è una malattia di tipologia rara, di origine genetica e di tipo autoimmune, non ancora riconosciuta dal Ministero della Salute. Chi è affetto da A.A., ad oggi non ha diritto ad un protocollo medico nazionale, non ha diritto al riconoscimento amministrativo e medico, che preveda cure e accettazione di uno stato di invalidità permanente o non. L’incidenza di un disagio di salute, sociale e psicologico dovuti alla condizione, è elevata. Giornate come quella del 17 Dicembre prossimo, oltre ad informare, sensibilizzare e condividere, saranno utili ad accogliere chi, a volte, troppo spaventato dai condizionamenti sociali, non approccia ad eventuali terapie o esami clinici utili alla conoscenza della patologia e a stare meglio. La Presidente dell’associazione AIPAF Associazione Italiana Pazienti Alopecia  and Friends è Claudia Cassia, la coordinatrice degli eventi per Napoli, invece, è Lucia La Marca, per tutti “La ragazza col Turbante“, una giornalista che attraverso la sua esperienza di sensibilizzazione on-line, racconta la ricchezza di essere diverse e come esaltarne la bellezza attraverso numerose campagne di sensibilizzazione. Per Lucia La Marca: “La bellezza è uno stato d’animo“. Dalle ore 9.00 alle ore 12.00 le visite per il territorio campano saranno disponibili nei seguenti ambulatori:
Presso la clinica Dermatologica Università degli Studi della Campania “L. VANVITELLI” guidata dal Prof. Giuseppe Argenziano, ambulatorio di Tricoscopia,  Edificio 9C, diretto dalla dott.ssa Elisabetta Fulgione,  dalla dott.ssa Graziella Babino e  la dott.ssa Eleonora Ruocco, responsabile ambulatorio acne e capelli.
Il benessere psicofisico è importante e per l’occasione abbiamo organizzato anche un momento dedicato all’ascolto e alla cura di sé, difatti ad accogliere i nostri pazienti quel giorno sarà con noi  la dott.ssa Francesca Fiore, la nostra psicoterapeuta e la scuola di estetica Ripar diretta da Rita Parente affiancata dall’azienda   Vichy laboratoires che omaggerà le nostre ragazze con piccoli  cadeaux” –  spiega la dott.ssa Fulgione. Anche l’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II scende in campo per favorire l’accessibilità dei cittadini campani ai servizi di cura e promuovere una sempre maggiore consapevolezza verso la tutela globale della salute. “Siamo orgogliosi che i nostri specialisti sostengano iniziative che hanno un importante valore etico e sociale, il nostro team vi accoglierà all’Edificio 10” – sottolinea l’avvocato Anna Iervolino, Direttore generale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II.

 

 

 

Seguici anche su Facebook, Twitter, InstagramYoutube!

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui