Arriva Scètate, il nuovo appuntamento sul web del Trianon Viviani

Sulla web tv del sito istituzionale del teatro della Canzone napoletana, teatrotrianon.org/webtv, una striscia giornaliera in streaming (gratuito)

0
148
trianon viviani
«Cosa c’è di meglio che affacciarsi a un nuovo giorno iniziandolo con una nostra melodiosa canzone e magari sorseggiando un buon caffè?» ha esclamato Marisa Laurito  direttore artistico. del “Trianon Viviani” presentando  Scètate, il nuovo appuntamento musicale quotidiano sul web del Trianon Viviani con il grande repertorio conservato dall’Archivio storico della Canzone napoletana (Ascn) della Rai.

Striscia in streaming

Pubblicata sulla web tv del sito istituzionale del teatro della Canzone napoletanateatrotrianon.org/webtv, questa striscia giornaliera in streaming (gratuito) è il buongiorno musicale che Marisa Laurito dedica a tutti gli appassionati di questo genere musicale. L’iniziativa che parte da oggi  20 maggio alle ore 8, è frutto  dell’accordo di collaborazione tra fondazione Trianon Viviani e Rai Campania (centro di produzione tv della Rai di Napoli), L’appuntamento  prevede una clip musicale quotidiana, della durata media di quattro minuti, curata dall’Ascn. In ognuna, utilizzando i documenti audiovisivi dell’Archivio storico, Gino Aveta, autore di programmi radiotelevisivi, organizzatore musicale e giornalista, introdurrà all’ascolto di una canzone eseguita da un grande interprete. La programmazione articolata  fino alla fine del mese proporrà i brani più famosi dedicati al mese di  maggio.  Ad aprire la sequenza degli  incontri  con la cultura  musicale partenopea, l’interpretazione di un grande classico, Era de maggio, di Salvatore Di Giacomo e Mario Pasquale Costa, a cura della grande artista  Angela Luce. Nei giorni successivi  sono in programma  tra gli altri,  le interpretazioni canore di  Renzo ArboreSergio BruniVittorio De SicaAurelio FierroCarlo MissagliaPino Daniele OperaFranco RicciGiacomo RondinellaAlan SorrentiMario Trevi e Claudio Villa 
Dai un’occhiata al nostro articolo precedente!

Seguici anche su Twitter, Facebook e Youtube!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui