Si intitola “I 2 Leoni” il concerto che Ars Ludi a Napoli i

0
45

Si intitola “I 2 Leoni” il concerto che Ars Ludi, ensemble italiano di percussionisti attivo sulla scena nazionale da circa 40 anni, presenta a Napoli, giovedì 15 febbraio (ore 20.30) al Teatro Sannazaro, per la stagione musicale dell’Associazione Alessandro Scarlatti. “L’esperienza performativa di questo ensemble – sottolinea Tommaso Rossi, direttore artistico della Scarlatti – trova le sue radici nella originale proposta di riscrittura ed interpretazione per sole percussioni di partiture scelte dalla grande produzione musicale contemporanea”. Antonio Caggiano, Rodolfo Rossi e Gianluca Ruggeri, sono i protagonisti di questa singolare compagine musicale, che si caratterizza per una trascinante e coinvolgente attitudine performativa, affinata nel tempo attraverso un’intensa attività concertistica, con lunghe tournèe in mezzo mondo, tra Usa, Messico, Germania, Cina, Svezia, Francia, Spagna, Grecia, Algeria, Kenya. L’Ars Ludi, che per il concerto al Sannazaro di Napoli accoglie anche il percussionista Alessio Cavaliere, si è imposta a livello internazionale per l’esecuzione di originali trascrizioni di opere di Cage, Stockhausen, Bartok, Reich, Curran (per fare qualche nome) e per le numerose collaborazioni con compositori di grande prestigio da Louis Andriessen, Jacob TV, Alvin Curran, Francesco Filidei fino a Giorgio Battistelli al quale è idealmente dedicato il concerto di Napoli. La particolare interpretazione del repertorio contemporaneo di musica strumentale, “dove ogni trama percussiva si sovrappone a codici comunicativi mediati da diversi linguaggi dell’arte scenica – continua Tommaso Rossi – trasforma ogni loro concerto in un evento performativo trascinante e unico allo stesso tempo”. Caratteristica che è valsa al gruppo, nel 2022, un Leone d’Argento a Venezia, nello stesso anno in cui La Biennale ha premiato il compositore Giorgio Battistelli con il Leone d’Oro alla carriera. In omaggio al “leone” Giorgio Battistelli, attualmente Direttore artistico dello storico Festival Puccini di Torre del Lago, nel programma musicale ideato per il concerto di Napoli, Ars Ludi proporrà brani tratti dalle sue opere “Il libro celibe” (del 1976), “Orazi e Curiazi” (1996), “Psychopompos” (2023). Saranno inoltre eseguiti brani di Philipp Glass (“Opening” da Glassworks del 1981) e Steve Reich (“Marimba Phase del 1967 e “Drumming Part 1” del 1970).

Biglietti: euro 25 platea, euro 18 galleria (ridotto under 30 euro 12). Informazioni: www.associazionescarlatti.it

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui