Asl Napoli 3 sud, 80 lavoratori a rischio licenziamento

0
66

80 lavoratori, tra infermieri, autisti e medici impiegati sulle ambulanze, sono a rischio licenziamento. Nei prossimi giorni infatti l’Asl Napoli 3 sud dovrà prendere una decisione dopo la recente pronuncia del Consiglio di Stato che ha intimato di rivedere la procedura di assegnazione dell’appalto per il servizio di trasporto secondario (infermi). Se l’Asl decidesse di cambiare il soggetto attuatore del servizio affidato in appalto, almeno 80 lavoratori verrebbero licenziati, perché il nuovo appaltatore ha avanzato una offerta più bassa utilizzando solo volontari e non personale assunto a tempo pieno.

 

Seguici anche su Facebook, Twitter, InstagramYoutube!

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui