Autonomia, Pedicini (Met): “Se non possiamo essere uguali, allora meglio soli”

0
8

“Con il voto al Senato, l’autonomia differenziata si avvia oramai alla sua definitiva approvazione. Siamo a un passo dal veder decretata la vittoria di Salvini, Calderoli e del Partito Unico del Nord, a spese del Mezzogiorno d’Italia destinato a veder cancellati per sempre ogni sacrosanto diritto essenziale per i suoi cittadini, assieme ad ogni prospettiva di sviluppo”. Lo dichiara l’europarlamentare Greens/Efa e segretario del Movimento Equità Territoriale Piernicola Pedicini. “Una riforma nata da un ricatto vedrà la luce grazie alla complicità di ministri, parlamentari e politici eletti al Sud e che hanno tradito il Sud. Ma noi non arretreremo e continueremo a difendere i cittadini del Sud con ogni iniziativa possibile. Pronti anche a separarci. Se non possiamo essere uguali, allora meglio soli”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui