Gaetano Manfredi è il nuovo sindaco di Napoli. Vince col 62% dei consensi

0
164

È Gaetano Manfredi il nuovo Sindaco di Napoli. Netta l’affermazione elettorale dell’ex Rettore dell’Università Federico. Il risultato definitivo lo vede al 62,5% dei voti. Staccati tutti gli altri competitor, anche se il dato più evidente di questa tornata elettorale lo fa segnare il partito del “non voto”. Nella città di Napoli ha votato appena il 47% degli elettori, un record negativo assoluto. Mai un sindaco votato direttamente dal popolo (cosa che in Italia avviene dal 1993) a Napoli è risultato eletto con una partecipazione elettorale così bassa.
Con Manfredi trionfa anche la sua coalizione politico-elettorale extra large, le liste del suo cartello elettorale raccolgono quasi il 66% dei voti. Un vero boom, dunque, trascinato dai due partiti più rappresentantivi della coalizione (Pd e M5S che rispettivamente si attestano al 12% ed al 9,7%). Poi tutte le altre liste civiche (11 totali compresa la “Manfredi Sindaco” che conquista un 9,9%) che “scalano” con Manfredi Palazzo San Giacomo e vanno ad occupare 28 seggi sui 40 disponibili nel Consiglio comunale partenopeo.

Ecco la composizione completa dei seggi nella massima assise cittadina.

Coalizione Gaetano Manfredi: 28 seggi (PD: 6 – Manfredi Sindaco: 5 – Movimento5Stelle: 5 – Azzurri per Napoli: 2 – Napoli Libera: 2 – Noi Campani: 2 – Napoli solidale: 2 – Adesso Napoli: 1 – Centro democratico: 1 – Europa verde: 1 – Moderati: 1)

Coalizione Catello Maresca: 7 seggi (Forza Italia: 3 – Fratelli d’Italia: 1 – Essere Napoli: 1 – Napoli capitale : 1 – Cambiamo 1)

Coalizione Antonio Bassolino: 2 seggi. Coalizione Alessandra Clemente: 2.

Seguici anche su Twitter, Facebook, InstagramYoutube!

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui