Mitigazione rischio meteo, un Osservatorio di cooperazione dei Monti Lattari

0
106
E’ l’area compresa tra la penisola sorrentina, la costiera amalfitana e i Monti Lattari, uno dei dieci casi studio individuati dall’Università degli Studi di Salerno e dalla Fondazione Cmcc, Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici, nell’ambito del progetto europeo di ricerca The Hut, relativo alla mitigazione del rischio associato a fenomeni indotti da eventi atmosferici estremi, in particolare nelle fasi e per le attività di previsione e prevenzione di disastri.
L’iniziativa sarà presentata domani, 3 novembre, alle ore 10,30 nella sala Torquato Tasso del Comune di Sorrento. In apertura i saluti del sindaco, Massimo Coppola, e del presidente del consiglio comunale, Luigi Di Prisco. Seguiranno le relazioni di Michele Calvello, docente Unisa e Guido Rianna, del Cmcc.
Il progetto The HuT, che include ventisei partner da dodici paesi europei, è stato finanziato nell’ambito del programma di ricerca Horizon Europe. L’obiettivo è quello di supportare comunità ed  istituzioni, attraverso Osservatori di cooperazione e coordinamento con lo scopo di affrontare, in modo organico e concertato, le situazioni di criticità associate ai diversi rischi meteo-indotti che interessano l’area.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui