asd

Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli n. 1947/21

30.6 C
Napoli
sabato 20 Luglio

Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli n. 1947/21

  • PUNTO ZERO

Sorrento, Urla di mamma disperata, il bagnino si tuffa e salva il bambino

Storia a lieto fine a Sorrento dove le urla di una mamma disperata perché il figlio non riusciva più a ritornare a riva hanno richiamato l’attenzione del bagnino che si è tuffato salvando il bambino. Il tutto è accaduto intorno alle 19 del 17 giugno quando Gioacchino Fiorentino, un bagnino locale, stava per chiudere le ultime cabine della giornata. Improvvisamente, le urla disperate di una madre hanno rotto la quiete serale, chiedendo aiuto per il figlio che non riusciva a tornare a riva. Senza esitazione, Gioacchino si è tuffato in mare e, con grande prontezza e coraggio, ha recuperato il bambino, portandolo in salvo.“Ho fatto solo il mio dovere,” ha dichiarato modestamente Gioacchino. “Per fortuna che, nonostante l’orario, mi trovavo ancora sul posto di lavoro.” E oggi il ringraziamento anche del sindaco Massimo Coppola: Volevo pubblicamente ringraziare Gioacchino Fiorentino, bagnino di Sorrento che ieri sera ha salvato la vita ad un bambino tuffandosi in mare. A richiamarlo le improvvise urla della madre disperata perché il figlio non riusciva più a tornare a riva. Solo grazie alla prontezza di Gioacchino si è riusciti ad evitare il peggio e dopo averlo recuperato lo ha portato a riva sano e salvo. A Gioacchino e a tutti i bagnini della città va il mio più sincero grazie per il loro lavoro di coraggio e attenzione teso alla sicurezza dei bagnanti e di chi arriva sulle nostre coste”.

Articoli collegati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Seguici sui social

440FansMi piace
42FollowerSegui
10IscrittiIscriviti
- Advertisement -
  • PUNTO ZERO

Ultimi Articoli