Buonajuto: “Corriamo verso il futuro: tanti cantieri, ridisegniamo Ercolano”

0
80

Cinque cantieri aperti in città, dalle strade dello shopping alla zona alta, Ercolano “corre veloce verso il futuro”, come spiega il sindaco Ciro Buonajuto che rivolge un appello anche a cittadini e commercianti: “In questi giorni in città sono aperti tantissimi cantieri. Vi chiedo pazienza, però immaginate tra qualche mese sarà più bello passeggiare lungo le strade di Ercolano”. Da Corso Italia a via Cegnacolo la città si rifà il look: “E’ in corso il primo lotto del cantiere di Corso Italia e Piazza Trieste: installeremo una nuova illuminazione, una nuova piantumazione e in piazza sarà realizzata una enorme vasca, ma senza trasferire il Milite Ignoto che rappresenta la nostra storia; abbiamo chiesto alla ditta di ridurre al minimo i disagi, per questo l’opera sarà completata a lotti” – spiega il primo cittadino. Lavori in corso anche a Piazzetta Scognamiglio: “Abbiamo subito qualche ritardo causa difficoltà di approvvigionamento delle materie prime, ma il cantiere è quasi ultimato e una piccola opera ma strategica, perché se ci pensate è il biglietto da visita per i tanti turisti che arrivano in città usando la Circumvesuviana”. Interventi di riqualificazione saranno realizzati anche in via Panoramica e via Marconi: “Una delle strade in cui passeggiano più persone. Rimetteremo in sicurezza sia il lato destro che il lato sinistro della strada. Allo stato attuale c’è già un’area cantiere in corso e mi auguro che a breve potremmo finire l’intera strada. Stesso discorso per via Marconi: una strada che ha una grande importanza commerciale”. Opere in corso anche nel quartiere di via Cegnacolo: “Qui sono in corso lavori di riqualificazione dei marciapiedi e del manto stradale e ci sarà un nuovo arredo urbano. Un intervento che mi sta a cuore perché tanta gente mi ferma e mi dice che mi sono dimenticato delle periferie. Ma non è così e lo dimostriamo concretamente”. Capitolo a parte, la realizzazione delle fogne a San Vito: “stiamo lavorando con gli uffici e gli assessori, che ringrazio, per dotare delle fogne la parte alta della città”. Ma il vicepresidente nazionale dell’Anci guarda già al futuro e alle prossime opere pubbliche che interesseranno Ercolano: “Tra qualche mese inizieranno i lavori di riqualificazione della stazione dell’Eav, lo stesso vale per la realizzazione di tre parcheggi, in Piazza Trieste, Via Bordiga e Piazza Pugliano; stiamo ultimando il progetto per riqualificare via Benedetto Cozzolino e Corso Umberto, ma anche per allungare il Molo Borbonico e renderlo più attrattivo. Stiamo mettendo appunto le procedure per la riqualificazione di via Casacampora e per la realizzazione di una piazza nel quartiere di San Vito”.

 

 

 

Seguici anche su Facebook, Twitter, InstagramYoutube!

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui