Fiume Sarno, sopralluogo in via Longole a Scafati

0
209

A Scafati il Sindaco Cristoforo Salvati, insieme al responsabile del settore VII “Energetica, Protezione civile, Datore di lavoro e Innovazione tecnologica”, arch. Maurizio Albano, al presidente del Consiglio comunale Mario Santocchio e ai consiglieri comunali Ida Brancaccio e Antonio Carotenuto, si è recato in via Longole per monitorare lo stato di avanzamento dei lavori di scavo del canale confluente nel Controfosso destro del Fiume Sarno che il Consorzio di bonifica ha avviato lunedì mattina, recependo la richiesta dell’Amministrazione comunale. Il 28 dicembre scorso erano stati già effettuati i lavori di pulizia del canale, che erano propedeutici agli interventi di scavo, finalizzati a ripristinare la regolare portata del canale stesso e le relative pendenze. “Ho voluto rendermi conto di persona – ha commentato il Sindaco Cristoforo Salvati – dello stato di avanzamento dei lavori, che risultano indispensabili per ristabilire la portata del canale di via Longole e le relative pendenze onde consentire il regolare deflusso delle acque, attualmente reso impossibile dalla quasi totale mancata funzionalità del canale e poter, di conseguenza, mitigare i rischi di allagamenti per il futuro. I cittadini della zona attendevano risposte da anni. Ho preso un impegno con loro ed intendo mantenerlo. Sono soddisfatto della fattiva collaborazione assicurata dal Consorzio di bonifica, che ha recepito le nostre richieste, a seguito di numerosi tavoli tecnici da me convocati negli ultimi mesi, attivandosi in tempi rapidi per procedere prima alla pulizia del canale e poi ai lavori di scavo. Andremo avanti su questa strada per scongiurare definitivamente il rischio di allagamenti in quell’area. Ho intenzione di convocare altri tavoli tecnici, invitando tutti gli enti competenti e i referenti del comitato dei cittadini di via Longole, affinché ognuno faccia la sua parte per far sì che si giunga ad una soluzione definitiva”.

Dai un’occhiata al nostro articolo precedente! 

Seguici anche su Twitter, Facebook, InstagramYoutube!

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui