Multe a carta zero: nuove tecnologie a Castellammare di Stabia

Il Sindaco intanto annuncia controlli a tappeto nella zona di Pozzano

0
41

Una tecnologia tutta nuova, a “carta zero”, per le contravvenzioni della polizia municipale a Castellammare di Stabia. Ad annunciare la novità è l’ufficio stampa del comune stabiese. In pratica i tablet in dotazione agli agenti di polizia consentiranno di eliminare la gestione cartacea delle multe, garantendo un risparmio in termini di costi del materiale e distogliendo il personale dalle attività di gestione di tutto il processo dei verbali, dall’inserimento nel sistema alla notifica. All’atto dell’accertamento della violazione su strada da parte degli agenti di polizia municipale, in pratica, la contravvenzione sarà redatta direttamente sul tablet e verrà inviata nel sistema con una gestione automatica. Si tratta dunque di una importante innovazione tecnologica che aprirà un dibattito sul territorio, visto il cambio di metodo di accertamento delle infrazioni al codice della strada rispetto a quanto avvenuto in passato.

Il Sindaco Gaetano Cimmino intanto, attraverso i suoi canali social, annuncia: ” Vanno avanti i controlli a tappeto contro gli abusivi della sosta nella zona di Pozzano. In campo gli uomini della polizia municipale e le verifiche si stanno concentrando su tutti i giorni della settimana oltre che nei periodi di grande affluenza come i weekend. Ieri ed oggi sono state elevate ancora contravvenzioni ai veicoli in sosta vietata. L’obiettivo è quello di liberare la località di Pozzano dagli abusivi che “gestivano” la sosta delle auto dei bagnanti chiedendo il pagamento di grosse cifre di denaro che confluiscono nelle casse della criminalità creando anche grande pericolo per la sicurezza degli automobilisti lungo le vie del mare, tra via Acton e la strada statale sorrentina. Le operazioni andranno avanti senza tentennamenti”

Dai un’occhiata al nostro articolo precedente!

Seguici anche su Twitter, Facebook, InstagramYoutube!

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui