Nocera Superiore, a lavoro i percettori del reddito di cittadinanza

0
18

Inizieranno a lavorare da oggi a Nocera Superiore, a scaglioni, 47 dei 77 percettori di reddito di cittadinanza inseriti in progetti utili alla collettività. A regime saranno inseriti circa 200 beneficiari di cui 80 impegnati nelle scuole e 120 altre mansioni al Comune di Nocera Superiore. A Nocera Superiore i PUC (Progetti Utili alla Collettività) saranno così distribuiti: 4 in Area Sociale (progetto SOSTENIAMOCI), 3 in Area Affari Generali (progetto civiltà urbana), 3 in Area Ambiente (progetto VILLE PULITE), 1 in Area Polizia Municipale (progetto SICUREZZA STRADALE), 1 in Area TECNICA (progetto PULIAMO LA CITTÀ), 10 al I CIRCOLO DIDATTICO (progetto ACCOGLIENZA, SICUREZZA E SORVEGLIANZA, INCLUSIONE ALUNNI BISOGNI SPECIALI).. «Con l’avvio dalla Fase 2 dei progetti di inserimento dei PUC facciamo sì che il Reddito di Cittadinanza possa essere convertito in impegno concreto per la comunità attraverso supporto ai servizi comunali e mansioni nelle scuole – dichiara il sindaco Giovanni Maria Cuofano – in più si crea un momento di inclusione sociale e lavorativa per i beneficiari dell’RdC».

 

Seguici anche su Facebook, Twitter, InstagramYoutube!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui