Nola, cure termali. Servizio trasporto gratuito per gli anziani residenti

0
21

Un servizio gratuito giornaliero di andata e ritorno per le terme di Forlenza di Contursi Terme riservato ai cittadini residenti, in particolare agli anziani, che intendano usufruire di cicli di cure termali di dodici giorni, nel periodo compreso tra fine settembre ed ottobre. L’iniziativa è promossa dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Gaetano Minieri con l’assessore alle politiche sociali Nunzia Muto ed è volta a creare opportunità di carattere sociale individuale in favore dei cittadini bisognosi di un ciclo terapeutico. Le cure termali in convenzione con il Servizio sanitario nazionale, eseguibili presso lo stabilimento di Forleza di Contursi Terme sono: fanghi, bagni terapeutici, idromassaggio e cure inalatorie (inalazioni, aerosol, nebulizzazioni) per malattie delle alte e basse vie respiratorie. Per poter usufruire della convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale, è necessario munirsi della prescrizione sanitaria del medico di famiglia e di una fotocopia della tessera sanitaria, oltre che del green pass. La quota a carico dell’assistito è limitata al pagamento del ticket sanitario. Gli interessati possono presentare domanda di partecipazione sui modelli scaricabili dal sito web: www.comune.nola.na.it. La domanda, debitamente compilata, dovrà inoltre essere consegnata all’Ufficio Protocollo del Comune di Nola, dal lunedì al venerdì (dalle 9 alle 12), entro il 23 settembre 2021 o tramite pec all’indirizzo comunenola@pec.comune.nola.na.it . “Favoriamo iniziative che esaltino la bellezza della condivisione con tutte le fasce d’età – spiega l’assessore Nunzia Muto (nella foto) – coniugando le esigenze di tutti e di ciascuno e rispondendo ai bisogni della comunità. Sono certa che sarà un’opportunità, organizzata secondo le normative anti covid, che i cittadini sapranno cogliere per il loro benessere psicofisico“. Tutte le info al link
https://www.comune.nola.na.it/index.php/avvisi/item/2882-progetto-benessere-2021-%E2%80%93-cure-termali.html

Dai un’occhiata al nostro articolo precedente! 

Seguici anche su Twitter, Facebook, InstagramYoutube!

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui