Pollena Trocchia, due giorni di festeggiamenti per Carnevale

0
88

Una due giorni di festeggiamenti in vista di Martedì Grasso. Pollena Trocchia torna a festeggiare il Carnevale e lo fa in grande, con un’iniziativa pensata per tutte le famiglie del territorio, che mette insieme socialità, buonumore e fede. L’appuntamento è per sabato 18 e domenica 19 febbraio presso il Parco Ludico “Don Michele Mauro Sannino”, nell’area residenziale del Parco Europa. Un’area che è stata recentemente oggetto di importanti interventi di piantumazione del verde pubblico e che quindi si presenterà ancor più bella del consueto, con una rinnovata e più funzionale area parcheggio e tanti nuovi alberi. Si comincia sabato mattina alle ore 9:30 con i saluti istituzionali, poi a seguire il via all’animazione carnevalesca targata VinnyMax. Dopo pranzo, alle 16:30, la santa messa celebrata da don Emanuele Iacolare della parrocchia San Gennaro di Pollena Trocchia. A seguire, lo spettacolo di cabaret con il duo comico “Gli Svincolati” e, poi, la prima delle tre previste sfilate in costume per i più piccoli. Alle 21, infine, la festa di Carnevale dedicata ai giovani presso la parrocchia San Gennaro. Il giorno seguente la festa riparte alle ore 10:00 con l’animazione VinnyMax e la seconda sfilata in costume, sfilata che sarà poi ripetuta alle ore 16:00, alla presenza degli artisti di strada. A conclusione, prevista anche un’apposita premiazione. «Dopo due anni in cui non abbiamo potuto festeggiare in maniera adeguata un’importante ricorrenza della nostra tradizione, proponiamo due giorni di festeggiamenti in grande stile, che di certo sapranno unire le famiglie e donare momenti di svago e socializzazione ai più piccoli» hanno detto gli assessori Carmen Filosa e Francesco Pinto. «Animazione, cabaret, balli, sfilate, tanto divertimento. È questo quello che abbiamo in programma questo finesettimana per i nostri concittadini, che invitiamo a partecipare in gran numero a questa due giorni di festa e socialità per l’organizzazione della quale desidero ringraziare anche la parrocchia di San Gennaro e don Emanuele Iacolare per la collaborazione» ha detto il sindaco Carlo Esposito.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui