ReAct Unione europea, 75 milioni di euro per Napoli

0
29

La Giunta comunale di Napoli, su proposta del Vicesindaco Carmine Piscopo, ha approvato, nell’ambito del piano finanziario ReAct EU, l’assegnazione di ulteriori 75 milioni di euro a valere sul Programma Operativo Nazionale “Città Metropolitane 2014-2020”. Si tratta di finanziamenti aggiuntivi del PON METRO che saranno da subito destinati alla realizzazione di progetti per il potenziamento della mobilità urbana, dei servizi e delle infrastrutture, nonchè per l’inclusione sociale e per il rilancio economico e occupazionale. In particolare, una parte dei fondi sarà destinata per incrementare i servizi al cittadino e per garantire assistenza domiciliare o presso strutture accreditate socio-assistenziali a persone anziane, o con difficoltà e comunità tutelari e per migliorare la mobilità su ferro attraverso la dotazione di sei nuovi elettrotreni delle linea 1 della Metropolitana di Napoli. Infine, circa 7 mln di euro saranno destinati al rafforzamento della capacità amministrativa del Comune di Napoli, mediante procedure di reclutamento di personale da impiegare, con contratto a tempo determinato, a supporto degli uffici dell’Amministrazione impegnati nella realizzazione dei programmi di finanziamento. “Si tratta – afferma il Vicesindaco Carmine Piscopo – di un importante passo in avanti in materia di personale, di rafforzamento della macchina amministrativa, nonché di realizzazione dei progetti presentati dal Comune di Napoli”.

Dai un’occhiata al nostro articolo precedente!

Seguici anche su Twitter, Facebook, InstagramYoutube!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui