asd

Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli n. 1947/21

25.9 C
Napoli
giovedì 18 Luglio

Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli n. 1947/21

  • PUNTO ZERO

Memorial Emilio Del Giudice a Palazzo Serra di Cassano

Sabato 22 giugno 2024, a Palazzo Serra di Cassano in Via Monte di Dio, 14 – Napoli, organizzato dall’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici con la collaborazione dell’Associazione Culturale Altanur, si terrà un Memorial dedicato al grande fisico napoletano Emilio Del Giudice, scomparso 10 anni fa.

Uno scienziato con la S maiuscola che ha saputo divulgare concetti complessi, come i principi della fisica quantistica, con un linguaggio preciso ma semplice. Emilio Del Giudice affascinava tutti con la sua simpatia e con il suo modo divertente di esporre, un modo che solo i ‘grandi’ come lui sanno utilizzare.

Il particolare carisma che emanava è sempre vivo nel cuore di tutti e i video dei suoi interventi ai tanti Convegni in giro per il mondo sono sempre ‘cliccatissimi’ su YouTube da un pubblico eterogeneo composto non solo da scienziati ma anche da appassionati o da persone semplicemente desiderose di conoscere. Pioniere della teoria quantistica dei Campi, si è concentrato principalmente sul ruolo dell’acqua liquida nella fisica degli organismi viventi ed è famoso per i suoi studi con Giuliano Preparata presso l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare – INFN. Ha pubblicato centinaia di articoli scientifici di primaria importanza ed è stato insignito della medaglia Prigogine nel 2009.

Per chi non lo ha conosciuto, è impossibile descrivere la sua preparazione profonda, la sua passione per la Cultura, la sua apertura mentale e la sua natura allegra, curiosa e mai sazia del nuovo. Emilio Del Giudice ha dedicato tutta la vita a studiare la condizione di ‘risonanza’ in cui tutto l’Universo è immerso e a divulgare la sua visione del mondo mai individualista, ma profondamente collaborativa imprimendo, altresì, un profondo segno in tutti i giovani scienziati che lo hanno incontrato.

Quello di Sabato 22 è un incontro nello stile che ad Emilio sarebbe piaciuto.

Non avrebbe apprezzato un “convegno” celebrativo della sua figura e delle sue opere. Avrebbe voluto vedere e sentire cosa avrebbero combinato di bello i suoi amici, i collaboratori più vicini e la sua famiglia, negli anni successivi al suo allontanamento. Ed è precisamente questo che avverrà all’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici. Ognuno dei presenti, chi in sala e chi online, si racconterà e mostrerà il proprio cammino di sviluppo nel prossimo futuro. Proprio come lo racconterebbe all’amico Emilio.

Dopo questo primo incontro, che possiamo chiamare di “famiglia”, si svilupperanno altre occasioni specifiche con noti esponenti dei più svariati settori sui temi cari ad Emilio: Fisica dell’acqua, Energia, Medicina e veterinaria, Agricoltura e ambiente, Musica ed Arte.

L’incontro di sabato 22, moderato da Roberto Germano, vedrà una sessione mattutina e una pomeridiana.

PROGRAMMA

MATTINO 10:00 – 13:00

Margherita Tosi – Psicoterapeuta

Francesco Guerra – Fisico
Vladimir Voeikov (Russia – online) – Biochimico
Antonella De Ninno – Fisico
Elmar Fuchs (Olanda – online) – Fisico
Vittorio Elia – Chimico
Roberto Germano – Fisico
Giuseppe Vitiello – Fisico
Dopo una breve sosta dalle 13,00 alle 14,30 si continuerà l’incontro con:

POMERIGGIO 14:30 – 17:00

Performance di:
Fabrizia Barresi – Jazz Vocalist e Vocal Researcher e Filippo D’Eliso – Compositore
Pierre Madl (Austria) – Fisico
Roumiana Tsenkova (Giappone – online) – Ingegnere
Alberto Tedeschi (online) – Ricercatore indipendente
Gerald Pollack (USA – online) – Ingegnere

Articoli collegati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Seguici sui social

440FansMi piace
42FollowerSegui
10IscrittiIscriviti
- Advertisement -
  • PUNTO ZERO

Ultimi Articoli