Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli n. 1947/21

24.5 C
Napoli
domenica 16 Giugno

Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli n. 1947/21

  • PUNTO ZERO

Presentazione del Docufilm Caio Giulio Polibio

Storie di un cittadino pompeiano nell’ambito della Rassegna Letteraria presso il Comune di Boscoreale il 24 Maggio 2024 ore 20:00.“Una storia, una collaborazione iniziata nei primi anni ’90 con il Laboratorio di Ricerche Applicate – Soprintendenza Archeologica di Pompei a cui va la nostra infinita riconoscenza. Una lunga esperienza nell’ambito della cultura scientifica, fatta di preziosi rapporti umani, di adesione e condivisione ai principi di un gruppo di lavoro interdisciplinare.” ricorda Claudio Rodolfo Salerno, responsabile dell’Istituto per la Diffusione delle Scienze Naturali. “Il mio compito è stato quello di leggere i vissuti, le intuizioni dei ricercatori, e tramutarli in linguaggi contemporanei della comunicazione. Lavorare con personalità come Annamaria Ciarallo, Vincenzina Castiglione Morelli, e aver potuto catturare i momenti salienti con l’obiettivo del fotografo Gabriele Pierro è stata una meravigliosa, grande ed irripetibile esperienza”.

La storia della nostra vita è fortemente condizionata dagli incontri che si hanno, dagli insegnamenti che si ricevono, dai confronti culturali. In memoria di questi giganti della conoscenza e della tecnica, il 24 maggio, insieme a Maria Rosaria Senatore, docente di geologia presso l’Università degli studi del Sannio, nell’ambito della rassegna letteraria organizzata da Luigi Buffone con le associazioni “Il Melograno” e “Nuovo Vesuvio”, patrocinata dal comune di Boscoreale e dalla città metropolitana di Napoli, verrà presentato il docufilm “Caio Giulio Polibio. Storie di un cittadino pompeiano” ricordando chi non c’è più e partecipò attivamente alla pubblicazione del volume.

 

Il testo scientifico fu realizzato alla fine di un ciclo di sperimentazioni nell’ambito della fruizione della cultura. Indimenticabile l’installazione sensoriale “Il canto nel buio”, realizzata a Città della Scienza, nel padiglione Marie Curie con la preziosa collaborazione dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti di Napoli. Un percorso sensoriale nel buio in una ipotetica domus. Esperienza poi seguita da un’altra memorabile installazione di antropologia sonora: “Opera Reggio IX”, realizzata nella galleria di arte contemporanea Atelier/Scienza a Napoli.

Alla presentazione, che si terrà venerdì 24 maggio 2024 alle ore 20:00 presso la Casa Comunale di Boscoreale sita in piazza Pace interverranno il Sindaco Pasquale Di Lauro, il vicesindaco Antonio Di Somma e l’assessore alla Cultura e alle Politiche Sociali Ida Trito. La segreteria organizzativa è di Maddalena Marano e Dario Macellaro.

Il volume, curato da Vincenzina Castiglione Morelli, Ernesto de Carolis e Claudio Rodolfo Salerno, coordinati dall’Istituto per la Diffusione delle Scienze Naturali ed edito dalla Regione Campania è disponibile gratuitamente sul sito www.alkve.it, sezione pubblicazioni.

Articoli collegati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Seguici sui social

440FansMi piace
42FollowerSegui
10IscrittiIscriviti
- Advertisement -
  • PUNTO ZERO

Ultimi Articoli