Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli n. 1947/21

24 C
Napoli
domenica 14 Luglio

Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli n. 1947/21

  • PUNTO ZERO

Il docufilm su Angelo Vassallo sarà trasmesso a San Marino

La Repubblica di San Marino si prepara a ospitare l’anteprima televisiva del docufilm “Quel che resta” di Luca Pagliari, un’opera toccante e incisiva che celebra l’eccezionale impegno e l’eredità morale ed amministrativa di Angelo Vassallo, Sindaco Pescatore tragicamente assassinato oltre un decennio fa. Il docufilm sarà trasmesso in quattro appuntamenti imperdibili: lunedì 22 gennaio alle ore 21:30, martedì 23 gennaio alle ore 12:35, giovedì 25 gennaio alle ore 15:15 e domenica 28 gennaio alle ore 13:30.

Con l’accumularsi di esperienze, si cerca di prevedere l’impatto di un “prodotto” realizzato con amore. In questo caso, “Quel che resta” è un docufilm che ha superato ogni aspettativa, realizzato con leggerezza e arricchito da profondi ragionamenti. Il Presidente della Fondazione Angelo Vassallo Sindaco Pescatore, Dario Vassallo, sottolinea l’importanza di questo lavoro che, nonostante la sua semplicità, colpisce come una saetta, illuminando tredici anni bui e offrendo una guida per chi desidera amministrare con lealtà e legalità. “Speriamo che il docufilm possa arrivare a un maggior numero di persone possibili, anche attraverso i grandi broadcaster. L’obiettivo è ispirare i giovani attraverso l’azione di Angelo Vassallo – commenta il fratello Dario – Proseguiremo senza sosta, anche attraverso i diversi Festival del Cinema e a breve in numerose scuole, affinchè la storia di Angelo non vada dimenticata, ma soprattutto per dare un volto ai suoi assassini. Le indagini proseguono e, siamo convinti, che a breve ci saranno risvolti importanti. Noi non abbiamo mai smesso di avanzare e chi credeva di fermare Angelo, in realtà, non è riuscito a fermare le sue idee che vivono attraverso le giovani generazioni”.

“Quel che resta” è un lavoro che segna la vita – continua Luca Pagliari, un documentario essenziale che rivive l’assassinio del Sindaco Angelo Vassallo a oltre un decennio dalla sua scomparsa. Il film si concentra sulla forza della Fondazione Angelo Vassallo, sul desiderio di seminare onestà e sulla necessità di dare un volto a chi ha sparato quei nove colpi di pistola. Pagliari esprime la speranza che questo documentario abbia una lunga vita, possa entrare nelle scuole e contribuire ad abbattere il senso di impotenza di fronte al marcio dilagante.

Articoli collegati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Seguici sui social

440FansMi piace
42FollowerSegui
10IscrittiIscriviti
- Advertisement -
  • PUNTO ZERO

Ultimi Articoli