asd

Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli n. 1947/21

25.9 C
Napoli
giovedì 18 Luglio

Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli n. 1947/21

  • PUNTO ZERO

Morti sul lavoro, Ricci: “In Campania rischio subappalto a cascata per i progetti del Pnrr”

“Lo sciopero di oggi è una risposta immediata dopo la tragedia di Firenze, un segnale forte che andava lanciato. Quanto è successo venerdi scorso è la rappresentazione classica di un modello sbagliato che purtroppo funziona nel nostro Paese: contratti di lavoro e norme antinfortunistiche non rispettate, lavoro irregolare ma soprattutto una formula del subappalto a cascata con troppe aziende impegnate in uno stesso cantiere. In Campania ci saranno 22mila progetti finanziati dal Pnnr per circa 14 miliardi, il 60 per cento dei quali saranno destinati a infrastrutture. Non oso immaginare cosa possa succedere nella nostra realtà se continuasse a rimanere in piedi questi meccanismo perverso”.
 
Lo ha detto il segretario generale Cgil Napoli e Campania, Nicola Ricci, a margine del presidio organizzato da Cgil e Uil con le categorie degli edili e dei metalmeccanici in occasione dello sciopero generale indetto dopo il crollo all’interno del cantiere Esselunga di Firenze che ha provocato tre morti.

Articoli collegati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Seguici sui social

440FansMi piace
42FollowerSegui
10IscrittiIscriviti
- Advertisement -
  • PUNTO ZERO

Ultimi Articoli