Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli n. 1947/21

26.1 C
Napoli
lunedì 08 Agosto

Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli n. 1947/21

L’ignoranza dei numeri, ecco il libro di Francesco Paolo Oreste

Recensione a cura di Libreria Libridine 

C’è chi crede nei numeri. E c’è chi crede nelle parole. E se credi nelle parole allora credi pure che i numeri siano ignoranti. Già. Perché quando vuoi mistificare la realtà, i numeri mentono, mentono e sono ignoranti. Nascondono. Nascondono la realtà, la stravolgono, nascondono l’identità che c’è dietro le facciate. Lo sa bene l’investigatore protagonista del romanzo che oggi vi propone la Libreria Libridine, Romeo Giulietti. Un nome shakespeariano che ci racconta tanto anche dell’autore del libro, Francesco Paolo Oreste, poliziotto poliziotto. Poliziotto due volte, la prima perché indossa davvero la divisa, e la seconda perché quella divisa la vive anche intellettivamente. Vesuviano, laureato in Scienze Politiche con specializzazione in Criminologia, è tra i fondatori delle associazioni culturali Eureka e In-Oltre attraverso le quali promuove la cultura della legalità e la difesa dell’ambiente particolarmente nelle scuole della periferia vesuviana.
E in qualche modo l’ambiente viene tirato in mezzo anche nelle pagine di L’IGNORANZA DEI NUMERI, poiché l’ispettore dal nome evocativo e dal profilo così particolare, indaga sul rischio di malattie tumorali legate all’eventuale apertura di una discarica in una zona con presenza di falda acquifera. Spostare una virgola implica ridurre o aumentare l’incidenza di vittime: è proprio per questo che Giulietti non crede nei numeri, «perché i numeri nascondono le facce, gli occhi…». È un libro interessante per tantissimi motivi, più uno: innanzitutto, Francesco Paolo Oreste dovete proprio conoscerlo, come uomo e come poliziotto prima, e come scrittore, anche. E poi dovete assolutamente leggere questo libro, perché l’ispettore Giulietti, in una Napoli sommersa dai rifiuti, si schiera dalla parte di un’umanità piccola piccola che lotta per sopravvivere. E se ci fossero più uomini e più donne pronti a schierarsi così, allora forse i numeri potrebbero concedersi il lusso di non essere così ignoranti.
Nella prefazione del libro potrete sapere anche cosa ne pensa Erri De Luca.
L’IGNORANZA DEI NUMERI lo trovate tra gli scaffali della LibreriaLibridine

Dai un’occhiata al nostro articolo precedente!

Seguici anche su Twitter, Facebook e Youtube!

Articoli collegati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Seguici sui social

440FansMi piace
37FollowerSegui
9IscrittiIscriviti
- Advertisement -

Ultimi Articoli