Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli n. 1947/21

26.5 C
Napoli
lunedì 08 Agosto

Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli n. 1947/21

Sannio, al via la Summer School “Edu. Co.”

La Summer School “Edu. Co.” è partita il 5 luglio con i primi tre gruppi di bambini di età compresa tra 5 e 13 anni provenienti dagli istituti comprensivi “Sant’Agata 2” di Sant’Agata dei Goti e “Ilaria Alpi” di Montesarchio. Si tratta di 64 bambini, così suddivisi: 16 nel plesso della scuola di Tuoro Scigliato alla via San Silvestro a Sant’Agata dei Goti; 24 nel plesso della scuola primaria “Ilaria Alpi” nella frazione Varoni alla via Carrara a Montesarchio e, infine, 24 nel plesso della scuola media Ilaria Alpi a Pannarano. Il programma giornaliero prevede attività finalizzate a facilitare gli apprendimenti con giochi di psicomotricità e giochi logico-matematici effettuati da esperti e momenti di gioco libero, giochi di gruppo e attività manipolative. Queste attività che si estendono dalle 8 e 30 del mattino alle 18 e 30 del pomeriggio sono scandite dai tempi della colazione, dalle 10 e 30 alle 11; del pranzo, dalle 13 alle ore 14; e dalla merenda, dalle 17 alle 17 e 30. Tante sono state le iscrizioni e a tutti sarà data la opportunità di frequentare anche per più settimane, soprattutto a quegli alunni che passano da un ciclo scolastico all’altro, ai quali sarà dedicato uno specifico percorso di preparazione al successivo anno scolastico. L’iniziativa estiva, selezionata dall’impresa sociale “Con i Bambini” nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, è il frutto della sinergia tra la cooperativa sociale “Nuovi Incontri”, presieduta da Maria Fanzo, la Fondazione Caporaso, l’Ambito sociale B3, gli istituti scolastici (l’I. C. “Enrico Fermi” di Montesarchio e l’I. C. “Ilaria Alpi” di Montesarchio, l’I. C. “Sant’Agata 2” di Sant’Agata dei Goti), e l’Università del Sannio quale ente valutatore. La Summer School “Edu. Co.” è destinata principalmente agli alunni degli istituti scolastici partner, ma potranno essere accolti anche i minori provenienti da altre realtà, opportunamente segnalati dal servizio sociale professionale di Ambito B2.

Dai un’occhiata al nostro articolo precedente!

Seguici anche su Twitter, Facebook, InstagramYoutube!

 

Articoli collegati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Seguici sui social

440FansMi piace
37FollowerSegui
9IscrittiIscriviti
- Advertisement -

Ultimi Articoli