Arresti omicidio Gelsomina Verde, interviene la fondazione Polis

0
149

“Il Coordinamento campano dei familiari delle vittime innocenti della criminalità, insieme alla Fondazione Pol.i.s., esprime viva e profonda soddisfazione per l’arresto, dopo diciannove anni, di altri due partecipanti all’uccisione di Gelsomina Verde, giovanissima vittima innocente della prima faida di Scampia. Questi arresti dimostrano ancora una volta l’importanza della ricerca della verità, portata avanti da magistrati e forze dell’ordine. Il mio pensiero non può che giungere alla mamma di Gelsomina. Sappiamo bene che anche in queste circostanze il dolore, stimolato dal ricordo, si rinnova: che l’affermazione della giustizia possa essere di conforto a lei e a ciascun familiare delle vittime innocenti di reato.” Queste le parole di Giuseppe Granata, presidente del Coordinamento campano dei familiari delle vittime innocenti della criminalità, e membro del Consiglio d’Amministrazione della Fondazione Pol.i.s. della Regione Campania, da sempre accanto ai familiari delle vittime innocenti di reato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui