M5S, Villani: “Il 2 febbraio convegno a Cava dè Tirreni: “L’Acqua come Bene Comune”

0
11

“Il prossimo venerdì 2 febbraio alle ore 18:00, presso la Sala Consiliare in Piazza Abbro, Cava dè Tirreni, avrà luogo un convegno di notevole importanza sul tema “Acqua Bene Comune Pubblico”. L’evento, promosso dal Gruppo Territoriale del Movimento 5 Stelle di Cava dè Tirreni, in collaborazione con altre forze politiche del fronte progressista, sarà moderato da Giuseppe Benevento, rappresentante del Gruppo Territoriale del Movimento 5 Stelle. Il convegno mira a esplorare il concetto di “BENI COMUNI”, prendendo spunto dalle parole della Commissione Rodotà del 2008, che definisce tali beni come “cose che esprimono utilità funzionali all’esercizio dei diritti fondamentali nonché al libero sviluppo della persona” e sottolinea che “devono essere tutelati e salvaguardati dall’ordinamento giuridico, anche a beneficio delle generazioni future”. Partendo da questo principio, sottolineato anche dal referendum del 12 e 13 giugno 2011, l’acqua è stata riconosciuta come risorsa collettiva da gestire al di fuori della logica del profitto e delle leggi del mercato. Nonostante ciò, l’iter legislativo per garantire questa tutela è stato rallentato nel 2012 da 230 emendamenti che avrebbero compromesso i contenuti della legge”. Ad annunciarlo sono la Coordinatrice provinciale del Movimento 5 stelle in provincia di Salerno Virginia Villani e il gruppo territoriale del Movimento 5 stelle di Cava dè Tirreni.

Durante l’evento, si affronterà il tema con il Sindaco di Cava dè Tirreni, Vincenzo Servalli, la Senatrice del Movimento 5 Stelle Anna Bilotti e la Coordinatrice provinciale del Movimento 5 Stelle in provincia di Salerno, Virginia Villani, che contribuiranno alla discussione sulla situazione attuale. Tra gli altri relatori, interverranno Rosa Rinaldi, Sergio Marotta, Bruno Miccio e Vincenzo Belgiorno, ognuno fornendo un contributo specifico sul tema. Il convegno si propone di analizzare la situazione attuale in Campania, 13 anni dopo il referendum del 2011, e di esplorare le esperienze di gestione pubblica e partecipata del servizio idrico integrato in Italia e nella regione. Tra l’altro, si analizzerà il caso della trasformazione dell’azienda per la fornitura dell’acqua del Comune di Napoli, che ha modificato la sua forma giuridica da società per azioni di diritto privato a ente di diritto pubblico, seguendo gli esiti referendari. La conclusione dell’evento sarà affidata a Roberto Fico, già Presidente della Camera dei deputati, che offrirà le sue riflessioni sulla questione. Il Gruppo Territoriale del M5S di Cava De’ Tirreni invita la cittadinanza e tutti gli interessati a partecipare a questo importante dibattito per comprendere la situazione attuale e il futuro della gestione dell’acqua come bene comune.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui