Remida Napoli, col presidio rinviata la consegna delle chiavi al Comune

0
9

Cittadini, operatori del terzo settore sociale, consiglieri municipali e volontari hanno preso parte al presidio svoltosi a Ponticelli, quartiere nella zona orientale di Napoli, in sostegno di Remida Napoli, il Centro di riuso creativo dei materiali di scarto che in primavera ha ricevuto la diffida di sfratto da parte del Comune di Napoli. Questa mattina era prevista la riconsegna delle chiavi della struttura di via Curzio Malaparte 90. In tarda mattinata il Comune di Napoli ha formalmente comunicato il rinvio del sopralluogo a data da stabilire. Paola Manfredi e Anna Marrone, co-gestrici di Remida Napoli, chiedono un incontro al Sindaco e agli Assessori competenti per un chiaro confronto sulla situazione che interessa l’associazione da diversi anni. Lo sgombero della sede annullerebbe l’impegno e gli sforzi portati avanti in oltre venti anni a favore di persone di ogni età, dai bambini agli anziani, in un contesto particolarmente delicato quale quello della zona orientale di Napoli.

Seguici anche su Facebook, Twitter, InstagramYoutube!

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui