“Come mio figlio”, il film di Gabriele Greco

0
133

Gabriele Greco, noto attore di fiction con successi come “Capri” e “Squadra Antimafia”, si cimenta ora nella regia con il suo ultimo lavoro cinematografico, “Come mio figlio”. Il film, tratto da una storia vera e ispirato all’esperienza di Domenico Scordari, presidente di N & B Naturalis is Better e attivo nel progetto “Aloe per il sociale”, promette di essere un’opera coinvolgente e ispiratrice.

La pellicola, presentata lo scorso 18 dicembre presso il museo Sigismondo Castromediano di Lecce, affronta con sensibilità e profondità il tema della fuga dai piccoli paesi alla ricerca di una vita migliore. Greco, che ha anche recitato nel film, sottolinea l’importanza di fornire ai giovani gli strumenti necessari per comprendere il valore delle loro radici, senza costringerli a rimanere, ma aiutandoli a scegliere consapevolmente.

“Non possiamo costringere i giovani a rimanere nella loro terra di origine, ma credo sia necessario aiutarli. Rimanere nel proprio paese non significa accontentarsi!” afferma Greco, che ha dedicato il suo impegno anche a progetti precedenti come “Amalaterra”, incentrato sul dramma della Xylella.

Il film, prodotto e distribuito dalla società Kreiamo Production con il patrocinio di Apulia Film Commission, sarà nelle sale cinematografiche prima di approdare su Amazon Prime Video in Italia e all’estero. Le prime proiezioni evento si terranno il 11 e il 18 gennaio 2024 presso il cinema Paradiso di Tricase e il cinema Tartaro di Galatina, con la partecipazione di Gabriele Greco per approfondire il progetto.

Dal mese di febbraio, “Come mio figlio” sarà distribuito in numerosi cinema d’essai nelle province di Lecce, Brindisi, Taranto, Bari, Avellino, Benevento, Messina, Catania, Napoli, Salerno, Roma e Firenze, con proiezioni estese anche in istituti scolastici, coinvolgendo oltre 50.000 studenti solo nel territorio pugliese.

Obiettivo del film: accrescere la consapevolezza delle nuove generazioni di vivere in una terra unica, da amare e valorizzare.

Gabriele Greco, protagonista di questo affascinante progetto, non si fermerà al cinema nel 2024. Torna anche in televisione con due importanti appuntamenti: nel cast di “Vanina Guarrasi” su Canale 5 e in “Avvocato malinconico 2” su Rai 1, attualmente in lavorazione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui