asd

Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli n. 1947/21

30.6 C
Napoli
sabato 20 Luglio

Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli n. 1947/21

  • PUNTO ZERO

A Pomigliano aumenta il costo delle strisce blu: l’ira dei commercianti

A partire dal 24 giugno aumenta il costo delle strisce blu a Pomigliano che salgono a 1 ora all’ora. La tariffa aumenta in Via Carducci, Via Libertà, via Terracciano, via Alfa Romeo e tante altre. Sarà di 1 euro per la prima ora e di 2 euro per ogni ora successiva. La ratio del provvedimento sta nel tentativo dell’amministrazione di evitare l’ingolfamento delle autovetture nelle vie principali della città e veicolarle nei parcheggi Off Street. Alla base, c’è il problema di abbassare il livello delle polveri sottili.
Questo provvedimento ha scatenato l’ira dei commercianti, riuniti sotto la sigla dì Confcommercio, preoccupati per la tenuta dei loro negozi. Nei giorni precedenti all’atto di aumento, erano intercorsi dei colloqui tra i commercianti e l’amministrazione ma le rimostranze riportate, dice Confcommercio, non sono state prese in considerazione. «Questi aumenti – comunica Confcommercio Pomigliano – contribuiscono a diminuire la quota di reddito disponibile per i consumi. Un altro duro colpo per negozi, bar e ristoranti e un regalo alla grande distribuzione». Stando ad un sondaggio realizzato da Confcommercio Pomigliano tra i suoi iscritti, guidato da Ciro Esposito, il 90% di loro dice No all’aumento delle tariffe.
L’amministrazione, dal canto suo, invita ad utilizzare i numerosi parcheggi a disposizione in città per sostare l’auto, sottolineando come questi spesso “siano vuoti”. Di contro, Confcommercio ribatte che tali parcheggi sono già saturi.

Articoli collegati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Seguici sui social

440FansMi piace
42FollowerSegui
10IscrittiIscriviti
- Advertisement -
  • PUNTO ZERO

Ultimi Articoli