Covid, a Napoli si sperimenta un aerosol contro le varianti

0
547
Il settimanale Salute di Repubblica informa che a Napoli un gruppo di ricercatori ha creato una nuova “arma” contro il covid e le sue varianti. Si tratta di una soluzione da nebulizzare per aerosol.
Il lavoro è stato condotto nei laboratori del Ceinge-Biotecnologie avanzate di Napoli, in sinergia con un’azienda farmaceutica coreana. Dopo la sperimentazione in laboratorio arriveranno i test sull’uomo, necessari per validare la terapia.
A tal proposito  l’autorevole rivista Science Signaling ha riservato la propria copertina al nuovo e promettente studio, condotto dal gruppo del genetista Massimo Zollo, del dipartimento di Medicina molecolare e Biotecnologie mediche dell’Università Federico II di Napoli e coordinatore della Task Force Covid-19 del Ceinge. La soluzione sviluppata finora era stata sperimentata sul virus Hiv, inibendo l’infezione in vitro. Studi recenti poi ne hanno dimostrato l’azione positiva contro SarsCoV2, in particolare nel legarsi alla proteina Spike, con la quale il virus si aggancia alle cellule. Gli stessi composti, dicono i ricercatori, sono efficaci contro le varianti del virus responsabile della pandemia di Covid-19, a partire dalla Alfa.
Non resta che attendere  i nuovi test sull’uomo per arrivare alla decisiva validazione della terapia che pone i ricercatori napoletani al centro dell’attenzione mondiale.
Seguici anche su Twitter, Facebook, InstagramYoutube!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui