Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli n. 1947/21

25.6 C
Napoli
giovedì 18 Agosto

Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli n. 1947/21

Due parti miracolosi all’ospedale di Salerno

Due gravidanze a fortissimo rischio sono culminate con un lieto fine a Salerno, presso l’ospedale pubblico del capoluogo. Entrambe sono avvenute lo scorso 3 febbraio.
A compiere il doppio miracolo è stata l’équipe guidata dal dottor Mario Polichetti (nella foto con le due neo-mamme).
Il primo parto andato a buon fine ha visto protagonista la signora Rita Parrilli, 29enne di San Mango Piemonte, che era al terzo taglio cesareo ma era affetta da placenta percreta.
I medici sono riusciti ad assistere al meglio la donna che senza rischi ha dato alla luce Davide, bambino di circa 3 chili.
La straordinarietà dell’intervento chirurgico sta nel fatto che spesso proprio la placenta percreta rappresenta una evenienza che mette in pericolo la vita sia della madre sia del nascituro.
Grazie all’alta specializzazione del reparto gravidanza a rischio del nosocomio salernitano tutto è andato per il meglio.
Il secondo eccezionale intervento ha invece riguardato la paziente Julieann Esquierra.
4Anche lei è stata operata per la stessa patologia della signora Parrilli. La donna, di origini filippine, risiede a Salerno e ha partorito una bimba, Alexia Benedetta, di 2600 grammi.
Entrambe le partorienti stanno bene e sono rientrate nelle rispettive abitazioni con i piccoli.
Il reparto della gravidanza a rischio dell’ospedale di Salerno è una struttura di assoluta eccellenza in Italia proprio perché in grado di effettuare delicati interventi. Non a caso,nqui vengono inviate pazienti dalla provincia di Salerno ed anche da tutta la regione.

Seguici anche su Twitter, Facebook e Youtube!

 

 

Articoli collegati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Seguici sui social

440FansMi piace
37FollowerSegui
9IscrittiIscriviti
- Advertisement -

Ultimi Articoli