Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli n. 1947/21

9.7 C
Napoli
sabato 26 Novembre

Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli n. 1947/21

Pompei non finisce mai di stupire: altra eccezionale scoperta archeologica

Un reperto straordinario è stato ritrovato nella villa suburbana di Civita Giuliana, a nord di Pompei, a ridosso delle mura dell’antica città.
L’annuncio del rinvenimento è stato fatto congiuntamente dal Parco Archeologico di Pompei e dalla Procura della Repubblica di Torre Annunziata.
La scoperta riguarda un carro cerimoniale a quattro ruote, con elementi in ferro e decorazioni in bronzo e stagno, con resti lignei mineralizzati e le impronte degli elementi organici (dalle corde a resti di decorazioni vegetali): il carro rinvenuto è praticamente intatto e si trova in un’area dove già nel 2018 erano emersi i resti di 3 equidi, tra i quali un cavallo bardato.
Le operazioni di ricerca sono frutto di un’azione intrapresa nel 2017 alla quale due anni dopo ha fatto seguito la sottoscrizione di un Protocollo d’Intesa volto ad arginare il fenomeno delle attività illecite attuate dai clandestini. La sinergia tra Parco archeologico e Procura della Repubblica è molto importante per tutelare il patrimonio culturale della zona e fermare le azioni di depredamento che sono da sempre una piaga per gli eccezionali tesori archeologici di Pompei.

Seguici anche su Twitter, Facebook e Youtube!

 

 

Articoli collegati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Seguici sui social

440FansMi piace
40FollowerSegui
9IscrittiIscriviti
- Advertisement -

Ultimi Articoli