Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli n. 1947/21

23.6 C
Napoli
giovedì 23 Maggio

Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli n. 1947/21

  • PUNTO ZERO

Eav, Prosegue la sperimentazione sulle linee vesuviane

In seguito al dialogo aperto in primavera con i sindaci e le associazioni del territorio, Eav ha proposto un modello di esercizio per le linee vesuviane e un programma che dal 3 luglio è stato attuato in via sperimentale. Il modello punta a migliorare la puntualità e la regolarità dell’esercizio ferroviario, con un nuovo cadenzamento orario, e ad assicurare la riduzione del numero di incroci sulle tratte a singolo binario e, conseguentemente, la riduzione delle turbative.
I dati della sperimentazione effettuata a Luglio ed Agosto risultano positivi : in particolare sulla linea Napoli – Torre Annunziata – Sorrento l’indice di puntualità passa da 25 a 70 (il che vuol dire che 7 treni su dieci sono arrivati in orario, ovvero con ritardo inferiore a 5 minuti) il che ha comportato anche minori soppressioni per ritardi accumulati .
In virtù dei risultati riscontrati, EAV continuerà la sperimentazione ancora nel mese di settembre, con l’introduzione di alcuni correttivi e soprattutto con l’incremento dei treni giornalieri, possibile con la fine del periodo di ferie estive del personale. Già a partire dalla ripresa delle scuole vi saranno circa 58 corse in più rispetto all’orario estivo.

Con tale programma si è quasi pienamente soddisfatta la condizione di una corsa in media ogni 18’ tra Napoli e Torre Annunziata (come da impegni presi in Prefettura con le Amministrazioni; il tempo di attesa tra una corsa e l’altra va da un minimo di 8’ a un massimo di 28’ che si riduce ulteriormente nelle fasce di maggiore affluenza).
I nuovi orari entreranno in vigore in data 13 Settembre e sono disponibili sul sito di EAV.
Nel corso del mese di Settembre il modello sarà oggetto di confronto con i sindacati, con i rappresentanti istituzionali del territorio, con i sindaci dei comuni interessati (in tal senso è stata già inviata richiesta di convocazione in prefettura) e con le associazioni dei cittadini, con l’obiettivo di definire il programma di esercizio definitivo da attuare a partire dal mese di Ottobre.

Articoli collegati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Seguici sui social

440FansMi piace
42FollowerSegui
10IscrittiIscriviti
- Advertisement -
  • PUNTO ZERO

Ultimi Articoli