asd

Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli n. 1947/21

25.9 C
Napoli
martedì 16 Luglio

Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli n. 1947/21

  • PUNTO ZERO

Fine del mercato tutelato e povertà energetica, Federconsumatori Campania: “In prima linea“

 La fine del regime di tutela per le utenze domestiche del gas, avvenuta il 10 gennaio di quest’anno, e il prossimo passaggio automatico al mercato libero delle utenze della luce il 1° luglio 2024 rappresentano una fase di grande delicatezza che avrà un impatto considerevole sulle condizioni economiche di milioni di cittadini. In questo contesto, la Federconsumatori Campania evidenzia come nella regione si stia riscontrando una forte crescita della povertà energetica, aggravata dalla cancellazione del Reddito di cittadinanza e dall’ aumento del paniere della spesa dei cittadini.

Le informazioni circolanti sono ancora frammentarie e non sempre chiare, creando confusione soprattutto tra i soggetti più anziani e fragili, i quali rischiano di compiere scelte a loro sfavorevoli, spinti da campagne commerciali aggressive e non sempre ispirate dalla correttezza.

Per affrontare questa emergenza, la Federconsumatori Campania ha abbracciato la capillare campagna di comunicazione nazionale promossa oltre che dalla stessa direzione nazionale dell’associazione dei consumatori anche da SPI e CGIL e volta a rendere univoche e omogenee le informazioni e a fornire precise indicazioni su quanto sta avvenendo. “Invitiamo coloro che avranno bisogno di assistenza – spiega il presidente di Federconsumatori Campania Giovanni Berritto – a rivolgersi alle nostre strutture sul territorio. Sui nostri portali digitali e canali social troverete di volta in volta i materiali informativi prodotti per aiutare i consumatori a districarsi in questa giungla. Inoltre, stiamo lavorando alla realizzazione di video esplicativi e ad una campagna sui social media per garantire una diffusione ampia e immediata delle informazioni”.

La Federconsumatori Campania invita tutti i cittadini a essere vigili e a cercare supporto presso i propri sportelli in caso di dubbi o difficoltà legate a questo cambiamento. “Riteniamo cruciale – chiude Berritto – mettere in campo iniziative informative e formative sui territori, e siamo disponibili a offrire il nostro supporto per la realizzazione di tali iniziative”.

Articoli collegati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Seguici sui social

440FansMi piace
42FollowerSegui
10IscrittiIscriviti
- Advertisement -
  • PUNTO ZERO

Ultimi Articoli