Innovation Days 2022, il roadshow del Sole 24 Ore e Confindustria

0
53

Digitalizzazione e sostenibilità, declinata in tutte le sue accezioni, dall’ambientale alla finanziaria, sono le parole chiave dell’Italia che, dopo la crescita record del 2021, non vuole fermarsi. E lo sono anche della quarta edizione del roadshow del Sole 24 Ore e Confindustria “Innovation Days”, organizzata con il contributo di Sistemi Formativi Confindustria il supporto di 4.Manager, che quest’anno si focalizza sulla ripartenza post-pandemica del sistema Paese, che ha come motore principale i fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) con le Regioni protagoniste. Le transizioni verso la sostenibilità e la digitalizzazione delle aziende attive in Campania nell’ambito della messa a terra del PNRR sono i temi principi della sesta tappa di Innovation Days 2022 che mette a confronto il mondo delle imprese e le istituzioni territoriali. I lavori si svolgeranno presso la sede dell’Unione degli Industriali a Napoli: per partecipare sarà necessario registrarsi cliccando su “IN PRESENZA” sul sito ilsole24ore.com/idcampania2022. Per l’accesso in sala è consigliata la mascherina. In alternativa, Innovation Days potrà essere seguito in diretta streaming sul sito, sempre previa registrazione. L’incontro si aprirà alle 10 con il saluto di Fabio Tamburini, Direttore Il Sole 24 Ore, e gli interventi di Maurizio Manfellotto, Presidente Campania Digital Innovation Hub – Rete Confindustria Scarl e di Costanzo Jannotti Pecci, Presidente Unione Industriali Napoli. Subito dopo si darà il via alla sessione mattutina della giornata con la tavola rotonda improntata sulla transizione digitale come leva per lo sviluppo delle imprese a cui parteciperanno Cataldo Conte, Responsabile Corporate Finance Banca Ifis; Alessandro Di Ruocco, Presidente Cda R.D.R. e Presidente Gruppo Giovani Imprenditori Unione Industriali Napoli; Edoardo Imperiale, Amministratore Delegato Campania Digital Innovation Hub – Rete Confindustria Scarl; Antonio Patrone, Direttore Finanza e Trasformazione Digitale Tirreno Power; Stefania Rinaldi, Amministratore Delegato Rinaldi Group Spa e Vice Presidente Confindustria Salerno con delega all’Internazionalizzazione, Formazione e Passaggio GenerazionaleDopo aver fatto il punto sulla digitalizzazione e la transizione sostenibile delle aziende locali, evidenziando le problematiche che comportano e le soluzioni che si possono adottare per velocizzarle, sarà la volta della conversazione con il sindaco di NapoliGaetano Manfredi, che illustrerà i motivi per i quali Napoli può fregiarsi del titolo di città dell’innovazione. Subito dopo il focus si sposterà sul distretto aerospaziale, settore d’eccellenza dell’industria campana con un ruolo fondamentale nei processi d’innovazione con un panel a cui prenderanno parte Antonio Blandini, Presidente CIRA – Centro Italiano Ricerche Aerospaziali e Luigi Carrino, Presidente DAC – Distretto Tecnologico Aerospaziale della Campania. Tema successivo sarà quello della sostenibilità come strada green per creare valore che sarà introdotto dal colloquio con Carlo PontecorvoVice Presidente Unione Industriali Napoli con delega a Politiche Energetiche, Transizione Ecologica, Sostenibilità Ambientale. Seguirà il confronto sullo stesso tema tra Stefano Cuzzilla, Presidente Federmanager; Mariagiovanna Paone, Presidente Gruppo Kiton e Matteo Rusciadelli, Responsabile Relazioni Business Imprese Centro-Sud Cassa Depositi e Prestiti. Nel panel delle 12:15 saranno svelate le novità nel campo della mobilità sostenibile regionale con la conversazione tra Ivana Borrelli, Responsabile Offerta 5G Verticals TIM; Umberto De Gregorio, Presidente Ente Autonomo Volturno (EAV) e Renzo Iorio, Amministratore Delegato FSInternational – Gruppo Ferrovie dello Stato. I lavori della mattinata si concluderanno con l’intervento di Luigi TreattinoPresidente di Confindustria Campania, che tirerà le somme riguardo alla messa a terra nel territorio dei fondi del PNRR. Alla sessione mattutina politico-istituzionale seguirà quella pomeridiana dal carattere formativo. In particolare, Simona De Quattro, project manager che in 4.Manager si occupa dei temi dell’innovazione e della sostenibilità, porterà una riflessione sui modelli organizzativi e presenterà Rinascita Manageriale, una misura – visibile sul sito di 4Manager.org – che offre sostegno alle PMI che vogliono acquisire competenze manageriali, mentre Caterina Mancusi, dell’Area Politiche Industriali di Confindustria, parlerà di sostenibilità nel panel “Transizione green: come realizzarla concretamente”. Seguiranno una serie di lesson che approfondiranno vari temi. La prima sul Life Cycle Assessment e Carbon Footprint come strumenti per uno sviluppo sostenibile di Marco Frey, Docente di Economia e gestione delle imprese e Direttore del Gruppo di ricerca sulla sostenibilità alla Scuola Sant’Anna di Pisa e Presidente Fondazione Global. La seconda sulle evoluzioni della regolamentazione europea sulla finanza sostenibile e l’impatto sulle imprese a cura di Alessandra Greco, Area Credito e Finanza Confindustria. La terza su come realizzare la dichiarazione non finanziaria a cura di Pierfrancesco Paradiso, NATIVA. E l’ultima su PNRR e sostenibilità a cura di Luciano Monti, Docente di Politiche dell’Unione Europea Luiss Guido Carli e Coordinatore ASviS Goal 8 “Lavoro dignitoso e crescita economica”. Alle 16:00 circa l’ultima tavola rotonda della giornata su imprese, manager e istituzioni protagonisti della transizione sostenibile alla quale prenderanno parte Angelo Bruscino, Socio Green Energy Holding – Ri.Genera; Giuseppe Di Gennaro, President & CEO DiGennaro e Roberto Maione, Direttore ECO Sistem S.Felice. Alla sessione pomeridiana seguirà l’avvio delle sessioni di Speed Date tra imprese e managerMain Partner di Innovation Days #4 Campania sono: Banca Ifis e TIMEvent Partner sono AudiCIRA e Tirreno PowerPartner Istituzionale è Cassa Depositi e Prestiti. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui