Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli n. 1947/21

16.4 C
Napoli
martedì 27 Febbraio

Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli n. 1947/21

  • PUNTO ZERO

Rotary per le Forze dell’Ordine VI Edizione

80 Club del Distretto 2101 (Campania) del Rotary International uniti per donare dieci borse di studio del valore di 1500 a circa 60 ragazzi. Destinatari gli orfani delle forze dell’ordine, al fine di sostenerli negli studi, coprire le spese scolastiche, l’acquisto di libri e fornire supporto anche per i fuori sede. L’iniziativa, giunta alla sua sesta edizione, è stata presentata all’Hotel Continental di Napoli nel corso di un incontro informale organizzato dai Rotary Clubs Napoli Castel dell’Ovo e Napoli Parthenope. I presidenti Mario Schiano (Castel dell’Ovo) e Umberto Patroni Griffi (Parthenope), con i loro rispettivi coordinatori responsabili del progetto Alfredo Ruosi e Laura Giordano, hanno spiegato le linee guida dell’iniziativa ideata in collaborazione con i Tre Comandi Generali della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, che hanno fornito le indicazioni per la selezione dei beneficiari.

“Ho il privilegio di coordinare 74 club del distretto 20101, ha dichiarato Ugo Oliviero governatore del Distretto Rotary 2101, e fatto che tutti questi club del distretto abbiano aderito al progetto testimonia la grande volontà di tutti i club di essere vicini alle istituzioni, attraverso progettualità condivise, che possano perpetuarsi nel tempo”.

L’iniziativa dei 80 Club del Distretto 2101 in Campania è, dunque, l’esempio tangibile del ruolo che il Rotary svolge nel sociale. Una rete globale di professionisti che si impegna nel servizio umanitario e da sempre promuove azioni concrete a sostegno delle comunità locali.

“Il progetto si prefigge di rappresentare la vicinanza del Rotary e della cittadinanza alle forze dell’ordine, storicamente vicine e sempre impegnate alla difesa del nostro territorio, ha spiegato Alfredo Ruosi, responsabile progetto per il Rotary Castel dell’Ovo, e noi vicini a loro per supportare concretamente gli orfani delle famiglie che vivono in una difficoltà di natura economica. Il Rotary, ha continuato Ruosi, offre queste borse di studio per cercare di portare un aiuto in più a questi giovani, ma sostanzialmente con questa manifestazione ricordiamo i nostri caduti in un momento di emozione e grande afflato con le forze dell’ordine”

Le dieci borse di studio, che si sono concretizzate tramite un fundraising, organizzato in più di 80 Club del Distretto 2101 (Campania) del Rotary International, rappresentano così un importante sostegno per gli orfani delle forze dell’ordine, che spesso si trovano ad affrontare difficoltà economiche nel proseguire gli studi a causa della perdita dei genitori, offrendo loro l’opportunità di perseguire i propri obiettivi accademici nonostante le difficoltà incontrate. La cerimonia di consegna delle borse di studio si terrà il 25 maggio, nella sala dei Baroni del Maschio Angioino di Napoli alla presenza delle istituzioni.

Articoli collegati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Seguici sui social

440FansMi piace
42FollowerSegui
10IscrittiIscriviti
- Advertisement -
  • PUNTO ZERO

Ultimi Articoli