Acerra città delle donne, tre giorni di eventi

0
35

Arte, salute e una maglietta rossa per l’uguaglianza di genere. Sono i temi scelti nell’ambito delle iniziative 2024 di ‘Acerra città delle donne’, che rientrano nella ‘Giornata Internazionale dei Diritti della Donna’ promossa dal Comune di Acerra per un marzo ricco di eventi che spaziano dal mondo dell’impresa alla prevenzione passando per fitness e letteratura. Si parte la mattina di Giovedì 7 Marzo al Castello dei Conti con i laboratori formativi di ‘Donna Impresa Coldiretti’, dove le imprenditrici del settore illustreranno agli alunni delle scuole primarie e secondarie come si realizzano ceramiche utilizzando materiali ecosostenibili. A seguire la presentazione del libro ‘La Dama’ in cui lo scrittore cileno Jorge Orellana Lavanderos racconterà ai ragazzi delle scuole secondarie di secondo grado la storia di una donna che combatte contro la malattia. Venerdì 8 Marzo alle ore 11 nella Sala dei Conti del Castello ‘Parola di Donna:  il vero senso dell’uguaglianza di genere’, il convegno che vedrà i saluti del sindaco Tito d’Errico, degli assessori Francesca La Montagna, Milena Petrella e Milena Tanzillo con gli interventi del Sostituto Procuratore presso la Procura della Repubblica del Tribunale di Nola Simone Rappucci,  del Dirigente ai Servizi Sociali del Comune di Acerra Giuseppe Gargano e dell’artista e commediografo Francesco Procopio. Prevista la partecipazione del Centro Antiviolenza ‘La Casa di Marinella. In sala gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado. L’8 Marzo alle ore 18 al Castello verrà inaugurata la Mostra ‘Raccontare la Donna’, con le opere di Karolina Keller e Hicham Chajai. La mostra resterà aperta fino a Domenica 10. Sabato 9 Marzo tutti in Villa Comunale indossando una maglietta rossa per partecipare alla ‘Camminata Solidale Donna che Conta’, una passeggiata di sensibilizzazione alla parità di genere contro gli abusi sulle donne e di promozione dell’attività fisica urbana. In tema di salute e prevenzione, inoltre, nel mese di marzo il Comune di Acerra promuove una campagna informativa per gli screening femminili nei Rioni Ice Snei, Gescal e Madonnella in collaborazione con il locale Distretto dell’Asl Napoli 2 Nord. “Un programma che valorizza non solo il ruolo della donna in ogni ambito sociale – sostengono le ‘assessore’ Francesca La Montagna, Milena Petrella e Milena Tanzilloma che sottolinea l’importanza di una cultura dell’uguaglianza e della parità di genere. Ecco perché è forte l’impegno per portare avanti nuove azioni contro le discriminazioni. Gli eventi organizzati dall’amministrazione comunale, infatti, riguardano diversi aspetti di una visione globale di società dell’uguaglianza che vede uomini e donne non più arroccati sugli stereotipi”. La realtà ci insegna che oggi la donna è simbolo di coraggio e sensibilità, un emblema dei diritti e della libertà della persona – spiega il sindaco Tito d’Erricoe le attività realizzate dall’amministrazione, in questo senso, sono anche per quelle donne alle quali purtroppo questi diritti sono ancora negati”.