Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli n. 1947/21

31 C
Napoli
lunedì 08 Agosto

Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli n. 1947/21

Legalità, 40 anni fa moriva Giuseppe Salvia. A Napoli una strada a suo nome

L’Amministrazione comunale di Napoli ha partecipato alla cerimonia commemorativa per il 40ennale dall’uccisione di Giuseppe Salvia, vicedirettore del carcere di Poggioreale, attraverso la presenza dell’Assessore Alessandra Clemente, delegata dal Sindaco de Magistris.
“ Oggi la casa circondariale porta il suo nome e ben presto ci sarà anche una via della nostra città. – ha detto la Clemente – Abbiamo infatti approvato, in Commissione toponomastica, l’intitolazione a Giuseppe Salvia di una strada nei quartieri Vomero-Arenella, dove risiedeva, perché Salvia vive ancora. La scelta che l’ha fatto uccidere, al contempo l’ha reso immortale“.
“Un uomo che nella sua vita ha scelto di schierarsi dalla parte dello Stato ed ha pagato quella scelta con la vita, ucciso dagli uomini di Cutolo per aver osato “sfidare” il boss. Quel giorno alcuni scelsero di cedere alla paura, scelsero la tranquillità, ma non Salvia, che perquisì personalmente Cutolo, attirandosi addosso le ire del boss e diventando un esempio per chiunque combatte la violenza e l’arroganza della camorra. Un esempio perché non ha ceduto, con tutta la sua integrità ed umanità, al sistema di potere e al potere che Cutolo rappresentava. “ ha concluso Alessandra Clemente.

Dai un’occhiata al nostro articolo precedente!

Seguici anche su Twitter, Facebook e Youtube!

Articoli collegati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Seguici sui social

440FansMi piace
37FollowerSegui
9IscrittiIscriviti
- Advertisement -

Ultimi Articoli