Elezioni a Napoli: la storia dei Sindaci eletti dal popolo

In 28 anni si sono succeduti Bassolino, Iervolino, De Magistris 

0
84

La legge attualmente in vigore in Italia, che prevede l’elezione diretta dei sindaci, ha avuto il suo battesimo ufficiale negli anni ’90. A Napoli la prima tornata amministrativa con l’elezione diretta del primo cittadino si è svolta nel novembre 1993. Da allora, in 28 anni di vita politica, si sono avvicendati 3 sindaci: Antonio Bassolino (dal 1993 al 2000); Rosa Russo Iervolino (dal 2001 al 2011); Luigi de Magistris (dal 2011 al 2021). Il centrodestra ha sempre perso le elezioni comunali. Anche nel 2011 e nel 2016, quando si sono presentate le occasioni più ghiotte, con il centrosinistra spaccato, i Conservatori non sono riusciti a conquistare Palazzo San Giacomo.

Solo in una occasione il centrodestra ha sfiorato la vittoria. Correva l’anno 2001. Le elezioni comunali si svolsero contemporaneamente a quelle politiche, in primavera. Dopo l’incontrastato dominio bassoliniano durato 8 anni, nel 2001 a sfidarsi furono Rosa Russo Iervolino, ex Ministro dell’interno, e Antonio Martusciello, fedelissimo di Silvio Berlsusconi. La coalizione di centrodestra, formata da un’armata di 15 liste, arrivò a raccogliere il 50,68% di voti al primo turno, ma non basto’.
Nessuno degli aspiranti sindaco, infatti, raggiunse al primo turno la metà più uno dei voti validi e si dovette inevitabilmente ricorrere al ballottaggio. Qui la Iervolino ebbe di poco la meglio (53% contro il 47% dell’antagonista), conquistando la fascia tricolore.
In assoluto, da quando il sindaco è eletto direttamente dai cittadini, il punto di consenso più basso per il centrodestra lo si è avuto nel novembre del 1997. Antonio Bassolino raccolse il 73% di consensi al primo turno, mentre il cartello elettorale dei conservatori, rappresentato dall’aspirante sindaco Emiddio Novi, raggranello’ un misero 25%.
Anche nelle amministrative del 2006 il centrosinistra trionfo’ al primo turno. Franco Malvano, ex Questore di Napoli, sostenuto dal cartello elettorale berlusconiano si fermò al 37%, mentre il primo cittadino in carica, Iervolino, giunse al 57%.
ANTONIO BASSOLINO E ALESSANDRA MUSSOLINI
Ecco i risultati di tutte le elezioni dirette dei sindaci
Novembre 1993
Al ballottaggio vittoria di Bassolino (55%) contro Alessandra Mussolini (45%)
Novembre 1997
Al 1° turno vittoria di Bassolino (73%) contro Emiddio Novi (25%)
Maggio 2001
Al ballottaggio vittoria di Iervolino (53%) contro Antonio Martusciello (47%). (Al primo turno la coalizione di centrodestra al 50,68%)
Maggio 2006
Al 1° turno vittoria di Iervolino (57%) contro Franco Malvano (37%)
Maggio 2011
Al ballottaggio vittoria di de Magistris (65%) contro Gianni Lettieri (35%)
Giugno 2016
Al ballottaggio vittoria di de Magistris (66%) contro Gianni Lettieri (33%)
Fonte risultati elettorali https://elezioni.interno.gov.it/
Sulle elezioni  di Napoli leggi i nostri approfondimenti sulle Municipalità e sugli aspiranti sindaco

Seguici anche su Twitter, Facebook, InstagramYoutube!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui