Ospedali storici, porte aperte con visite guidate e concerto a Napoli

0
56

Al via, domenica 8 ottobre, la seconda giornata nazionale degli ospedali storici che offrirà al pubblico la possibilità di conoscere luoghi di cura, ricchi di storia, patrimonio inestimabile dell’Italia. Da Milano, Firenze, Venezia, Roma e Napoli, passando per Alessandria, Brescia, Lodi e l’Emilia Romagna, sarà possibile visitare gratuitamente luoghi spesso chiusi al pubblico, con collezioni d’arte, antichi strumenti sanitari, biblioteche e rare collezioni librarie, chiese ed edifici monumentali annessi. L’iniziativa è organizzata da ACOSI (Associazione culturale ospedali storici italiani), associazione culturale senza scopo di lucro nata nel 2019 per condividere le migliori pratiche di conservazione, gestione e valorizzazione del patrimonio artistico, storico, culturale ed architettonico degli ospedali storici d’Italia. L’obiettivo mira anche a contribuire a creare un nuovo modello di servizio culturale e turistico, incentivando la collaborazione con le istituzioni e le associazioni territoriali. ACOSI, inoltre, riconosce il valore sussidiario dei musei e delle opere per il potenziamento dell’attività sanitaria e assistenziale e per una maggiore ‘umanizzazione’delle cure attraverso una fruizione del patrimonio culturale diretta a pazienti e familiari. Il Museo delle Arti Sanitarie di Napoli – Il Faro d’Ippocrate organizza domenica 8 ottobre visite straordinarie negli ospedali dell’Annunziata, Ex Ospedale della Pace e Ospedale degli Incurabili, con orari e gruppi differenziati. Salviamo gli Antichi Ospedali di tutta Italia, luoghi di bellezza e di memorie che ci ricordano la solidarietà, la scienza e la carità” dice il direttore scientifico del Museo delle Arti Sanitarie, prof. Gennaro Rispoli

L’Accademia di S. Cecilia, indicata da un progetto dell’ACOSI in connessione con il Ministero della Cultura, si impegna a far ascoltare in queste antiche corsie la musica che guarisce. All’evento in programma a Napoli aderiscono l’ASL Napoli 1 Centro, l’Azienda Ospedaliera Antonio Cardarelli e l’Azienda Ospedaliera dei Colli. Domenica 8 ottobre a Napoli saranno visitabili:

Il Museo delle Arti Sanitarie nell’Ospedale degli Incurabili fondato nel 1521 da Maria Lorenza Longo con accesso in via Armanni 1. Visite guidate della durata di 45 minuti, alle ore 10:00 – 11:00 – 12:00. Max 25 persone per turno.

L’ex Ospedale di Santa Maria della Pace dove vi è il Lazzaretto in Via dei Tribunali 227. Visite guidate della durata di 45 minuti, alle ore 10:00 – 11:00 – 12:00. Max 30 persone per turno.

Alle 18.00 concerto Accademia di S.Cecilia con Musiche di Mozart, Haydn, Besozzi, Britten. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

L’Ospedale della Santissima Annunziata, in Via Annunziata 34. Visite guidate della durata di circa 45 minuti, ore 10.00 e ore 11.00. Max 25 persone per turno

Le visite sono a prenotazione obbligatoria Info e prenotazioni: info@ilfarodippocrate.it      Tel.081 440647

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui